Dal pane nero al pane bianco. L’alimentazione in Italia tra fascismo, guerra e liberazione

0
Borsa nera - Collezione privata Luigi Borgomaneri

Borsa nera – Collezione privata Luigi Borgomaneri

Gli spazi espositivi  di Palazzo Moriggia – Museo del Risorgimento ospitano dal 22 aprile al 28 giugno 2015 la mostra “Dal pane nero al pane bianco. L’alimentazione in Italia tra fascismo, guerra e liberazione”.
L’esposizione, realizzata in occasione del 70° anniversario della Liberazione e in linea con il tema di Expo 2015, attraverso immagini, fotografie, testi, documenti e oggetti d’epoca, intende ricostruire il quadro dell’alimentazione nel periodo compreso tra il 1935 e l’immediato dopoguerra, dalla politica autarchica del regime fascista alle condizioni di vita durante il secondo conflitto mondiale, in parallelo con le vicende relative alla caduta del fascismo e alla Resistenza, fino al difficile ritorno alla normalità, con un’attenzione specifica alla realtà di Milano.

«Una mostra che lega storia, racconto, memoria e tradizione in un unico progetto, capace di raccontare la storia del nostro passato seguendo l’inedito filo rosso dell’alimentazione – ha affermato  l’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno –. Un’esposizione pensata per raccontare come eravamo e per capire come siamo diventati, dopo settant’anni di libertà conquistata mangiando il ‘pane nero’ della guerra».

La mostra è composta da moduli tematici ed è articolata in sei sezioni: 1) “Mangiare all’italiana”: l’autarchia alimentare tra propaganda e realtà; 2) “Saperi e sapori”: la scuola in prima linea; 3) ”Manca il pane”: il regime alimentare negli anni della guerra e dell’occupazione; 4) “Guerra alla guerra”: Pane e Resistenza; 5) “Il gusto della libertà”: il pane nero diventa pane bianco; 6) “Si fa presto a dire fame”.
Delle prime cinque sezioni sono curatrici Roberta Cairoli e Debora Migliucci; la sesta è a cura di Anna Steiner – Studio Origoni Steiner e Uliano Lucas.

A corollario della mostra un ricco palinsesto di appuntamenti collaterali: tre conferenze tematiche, a ingresso libero, il 29 aprile, il 6 e il 13 maggio 2015, ore 17.30, presso la Sala Conferenze di Palazzo Moriggia e quattro visite gratuite guidate alla mostra, nelle domeniche del 3, 17 e 31 maggio e del 14 giugno 2015, dalle ore 10 alle 12.

La mostra è organizzata dal Comune di Milano – Cultura, Servizio Musei Storici, e A.N.P.I. | Associazione Nazionale Partigiani Italiani – Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con Archivio del Lavoro, ISEC e INSMLI.

Comments are closed.