Calchi di Pompei in laboratorio per restauro e studio

0

Calchi di Pompei
Nell’ambito del Grande Progetto Pompei, nei prossimi giorni i calchi delle vittime dell’eruzione del Vesuvio, in esposizione in alcuni edifici degli scavi di Pompei (Macellum, Granai, Terme Stabiane, Villa dei Misteri), saranno trasferiti al laboratorio di restauro della Soprintendenza per essere sottoposti a interventi di restauro.
Sono interessati al restauro tutti gli 86 calchi di Pompei. Alcuni di essi, oltre 20, saranno esposti in occasione della mostra “Pompei e l’Europa. 1748- 1943”, in programma dal prossimo 27 maggio 2015.

Il cantiere sarà organizzato, prevalentemente, presso la sede del Laboratorio e nell’adiacente area dell’Insula Ocidentalis, con ulteriori cantieri allestiti in situ presso l’Orto dei Fuggiaschi e nei pressi di Porta Nocera.

L’intervento offrirà anche l’occasione agli esperti di poter approfondire lo studio dei calchi.
Sono previsti, infatti, studi specifici sul DNAindagini a raggi X, ricostruzioni con laser scanner.

Comments are closed.