Milano | Una mostra omaggio per i 50 anni di Linus

0

Linus

In occasione dei 50 anni della rivista Linus, Wow Spazio Fumetto di Milano presenta la mostra “Linus e la rivoluzione del ’65”, che resterà aperta al pubblico dall’ 11 aprile fino al 10 maggio 2015.

L’esposizione racconta la storia editoriale del periodico, rievocandone i protagonisti più importanti e le rubriche più curiose, attraverso documenti rari, tavole originali (di Crepax e Lunari), libri, pubblicazioni e molti numeri storici. Inoltre, la mostra intende ricordare cosa fu per il mondo dei fumetti quello storico 1965, anno rivoluzionario che salutò la nascita di Linus ma anche il primo Salone Internazionale dei Comics di Bordighera (che già l’anno dopo si trasferirà a Lucca diventando quel grande fenomeno mediatico che è oggi Lucca Comics and Games), un punto di passaggio fondamentale per la storia del fumetto mondiale in cui i comics hanno cominciato a essere studiati e discussi con un approccio critico e sociologico.

Durante l’inaugurazione della mostra, è in programma anche la cerimonia di intitolazione a Oreste del Buono del parco di fronte al museo, che si trova tra via Terenzio, via Zanella e viale Campania, con la quale il Comune di Milano vuole ricordare il celebre scrittore e giornalista che fu tra i primi in Italia a valorizzare l’arte del fumetto.

«Il fumetto è una delle forme espressive che spesso è stata in grado di interpretare le tendenze culturali della società contemporanea e anche i grandi cambiamenti sociali, al pari di altre forme d’arte – ha dichiarato Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano -. La rivista Linus ha avuto il merito di mostrare questo valore al grande pubblico, anche grazie all’opera divulgativa di firme prestigiose come Del Buono, un instancabile animatore della vita culturale italiana, non solo nell’ambito fumettistico, che proprio sulle pagine di Linus pubblicò importanti saggi e articoli dedicati ai personaggi e agli autori del fumetto».

«Siamo onorati di poter festeggiare il quarto anno di attività del nostro museo con una giornata così significativa che vede l’inaugurazione di una mostra dedicata alla più importante rivista di fumetti d’Italia e con l’intestazione del parco a un grande personaggio come Oreste del Buono – ha affermato Luigi Bona, presidente della Fondazione Franco Fossati che gestisce WOW Spazio Fumetto –. Con la mostra già in corso, Avengers: il mito, e questa su Linus stiamo offrendo alla città la summa tangibile del lavoro svolto in questi primi quattro anni con mostre, incontri ed eventi dedicati al fumetto, all’illustrazione e all’animazione a 360 gradi. Sono stati davvero quattro anni WOW!».

Comments are closed.