The Magic Whip, il nuovo album dei Blur

0

Blur
The Magic Whip
è il titolo dell’ottavo album dei Blur in uscita domani, martedì 28 aprile 2015, etichetta Parlophone, e disponibile in digital download, CD e 2LP.

La registrazione dell’album è iniziata ad Hong Kong durante una pausa di 5 giorni del tour primaverile del 2013 e ha iniziato a prendere forma agli Avon Studios di Kowloon. Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James e Dave Rowntree hanno trascorso 5 giorni a suonare insieme in studio, per poi proseguire con i concerti mettendo da parte quelle registrazioni e, una volta finito il tour, ognuno è tornato alle rispettive vite dimenticandosi di quei brani. Dave è tornato a fare l’avvocato ed Alex alla sua fattoria nell’Oxfordshire, da dove scrive regolarmente una rubrica a tema agricolo sul Telegraph ed organizza il festival annuale di cibo e musica The Big Feastival con Jamie Oliver. Graham, che ha pubblicato a tutt’oggi otto album solisti apprezzati dalla critica, ha continuato a lavorare al proprio materiale e Damon, nel 2014, ha pubblicato il suo primo album da solista Everyday Robots.
Poi, nel novembre dello scorso anno, Graham ha ripreso in mano le tracce e ha coinvolto il produttore dei primi album dei Blur Stephen Street (Leisure, Modern Life Is Rubbish, Parklife, The Great Escape, Blur). Damon ha poi aggiunto i testi e il risultato finale sono le 12 tracce che compongono “The Magic Whip”.

Questi i titoli dei brani di The Magic Whip:
“Lonesome Street”, “New World Towers”, “Go Out”, “Ice Cream Man”, “Thought I Was A Spaceman”, “I Broadcast”, “My Terracotta Heart”, “There Are Too Many Of Us”, “Ghost Ship”, “Pyongyang”, “Ong Ong”, “Mirrorball”

Comments are closed.