Il mondo di Steve McCurry in mostra alla Reggia di Venaria

0
Steve McCurry, Weligama, Sri Lanka, 1995 ©Steve McCurry

Steve McCurry, Weligama, Sri Lanka, 1995 ©Steve McCurry

È allestita nella Citroniera delle Scuderie Juvarriane della Reggia di Venaria (Torino) la mostra “Il mondo di Steve McCurry“, che resterà aperta al pubblico dal primo aprile al 25 settembre 2016.
L’esposizione, curata da Biba Giacchetti e allestita da Peter Bottazzi, propone un lungo viaggio nel mondo del grande fotografo americano e comprende le fotografie più famose, scattate nel corso della sua carriera più che trentennale, ma anche alcuni dei suoi lavori più recenti e altre foto non ancora pubblicate nei suoi numerosi libri.

La mostra si apre con una sezione inedita di foto in bianco e nero scattate da Steve McCurry tra il 1979 e il 1980 nel suo primo reportage in Afghanistan,  dove era entrato insieme ai mujaheddin che combattevano contro l’invasione sovietica, e si conclude con alcune foto recenti, a colori, scattate proprio in Afghanistan, incorniciando così il racconto di una lunga avventura dedicata alla fotografia.

Intensità dei luoghi e centralità delle persone contraddistinguono anche i 40 suggestivi scatti realizzati da McCurry in Africa, America Latina e Asia nell’ambito di ¡TIERRA!, il progetto di sostenibilità realizzato da Lavazza e da lui sposato con grande passione, condividendone i valori e documentando con il proprio stile inconfondibile i volti e le realtà delle comunità coinvolte. Le immagini di McCurry coprono un arco temporale di oltre dieci anni e riflettono il suo sguardo sul lavoro e sulla vita quotidiana dei produttori di caffè, intorno a cui ruota tutto il progetto firmato Lavazza.

Steve McCurry ha saputo raccogliere anche immagini di grande poesia nei luoghi del mondo dove la vita è più difficile, ma anche nelle città italiane, da Venezia a Cinecittà.
Non mancano in mostra gli scatti più terribili, che documentano la guerra, la violenza e le atrocità di cui l’umanità sa rendersi protagonista e che McCurry ha documentato con il suo obiettivo di reporter, dalle Torri gemelle fotografate dal suo studio a New York alla guerra del Golfo, dalla guerra in Afganistan al Giappone dopo lo tsunami, dai bambini soldato reclutati in particolare nel Medio Oriente al dolore degli ospedali.

La rassegna comprende una selezione di oltre 250 foto di grande formato, selezionate da Biba Giacchetti insieme a Steve McCurry, ed è completata da una audioguida nella quale il grande fotografo racconta in prima persona le sue foto con aneddoti e appassionanti testimonianze. È, inoltre, disponibile un video dedicato ai suoi viaggi.

La mostra è organizzata dal Consorzio La Venaria Reale e da Civita Mostre, in collaborazione con SudEst57 e Lavazza.

Comments are closed.