“Princìpi di aderenza” al Castello Silvestri di Calcio

0

Bianco-Valente, Illimite, 2014, Video, 2'49'', Musiche di Andrea Gabriele, Courtesy degli artistiPrincìpi di aderenza” è il titolo della mostra che dal 24 aprile al primo maggio 2016 resterà aperta al pubblico al Castello Silvestri di Calcio (Bergamo).
L’esposizione, a cura di Lorenzo Madaro, propone opere installative di otto artisti italiani in stretto dialogo con gli spazi dell’antica dimora, che sorge sulle rovine di una villa romana del II secolo d.C.

Gli artisti, legati a diverse ricerche e linguaggi, dalla pittura al video, dall’installazione alla scultura, rispettano lo spazio, lo trasformano, non lo cancellano, anzi lo valorizzano, così come non stravolgono la destinazione d’uso dei singoli ambienti che ospitano la mostra.

Accompagna l’esposizione un catalogo bilingue con testi critici di Lorenzo Madaro, apparati biografici, bibliografici ed espositivi degli artisti invitati e una documentazione fotografica delle opere installate all’interno delle sale del castello Silvestri.

Sono esposte opere di:
Bianco-Valente (Giovanna Bianco e Pino Valente; lavorano insieme dal 1994; vivono e lavorano a Napoli); Daniele D’Acquisto (Taranto 1978; vive e lavora a Fiorenzuola d’Arda – Piacenza);
Michele Guido (Aradeo – Lecce, 1976; vive e lavora a Milano);
Andrea Magaraggia (Valdagno-Vicenza, 1985; vive e lavora a Milano);
Marco Andrea Magni (Sorengo – Svizzera, 1975; vive e lavora a Milano);
Antonio Marchetti Lamera (Torre Palavicina – Bergamo, 1964; dove vive e lavora);
Marco Maria Giuseppe Scifo (Augusta, 1977; vive e lavora a Milano);
Giovanni Termini (Assoro – Enna, 1972; vive e lavora a Pesaro).

Comments are closed.