Piccolo Grande Cinema 2016, tanti film inediti e un omaggio a Comencini

0

Sing Street - Piccolo Grande CinemaPiccolo Grande Cinema, il festival cinematografico delle nuove generazioni a cura di Fondazione Cineteca Italiana, è in programma a Milano dal 4 al 13 novembre 2016 presso lo Spazio Oberdan, il MIC – Museo Interattivo del Cinema e l’Area Metropolis 2.0.
Giunta alla nona edizione, la rassegna prevede 13 anteprime internazionali di film per bambini e ragazzi tra cui Captain Fantastic di Matt Ross, presentato al Sundance Film Festival, e La mia vita da Zucchina di Claude Barras, presentato a Cannes e candidato agli Oscar.

Piccolo Grande Cinema è una manifestazione che nasce e funziona da ponte generazionale: la scommessa è quella di avvicinare ai temi dell’infanzia e dell’adolescenza tutte le età, dalla scuola dell’infanzia alle scuole secondarie fino al mondo degli adulti. Anche a livello tematico, molti film di questa edizione 2016 tornano sul tema dell’eterno rapporto padre/figli, mettendo in scena padri in difficoltà o padri giovanissimi, figli disorientati, ribelli, arrabbiati.
Il festival ha un respiro internazionale. Dal punto di vista dei contenuti esplora, infatti,  territori e aree geografiche spesso non frequentate dal mercato italiano di cinema per ragazzi.

In tutte le sue sezioni Piccolo Grande Cinema presenta film inediti, alcuni senza ancora distribuzione in Italia, profondamente radicati nel presente e nelle sue contraddizioni politiche, sociali, generazionali.

Il cinema se è vista e udito, al festival sarà anche olfatto. In anteprima per il pubblico del festival venerdì 4 novembre sarà, infatti, inaugurato il percorso Al cinema col naso, per potenziare la visione di sequenze di film con la multisensorialità in versione high tech.

Senza timore di avvicinare il pubblico giovane al cinema e ai protagonisti del passato, quest’anno il festival intende rendere omaggio ad un grande maestro, fondatore della Cineteca Italiana, Luigi Comencini, di cui ricorre il centesimo anniversario dalla nascita.

Da segnalare, inoltre, un concerto degli Swing Kids, un laboratorio di critica cinematografica e di doppiaggio, l’Open Day delle Scuole e dei Corsi di Cinema per dare la possibilità alle famiglie di scoprire le professioni del cinema per i propri ragazzi.

Sono attesi, quali ospiti dell’edizione 2016 del Piccolo Grande Cinema, i registi Bruno Bozzetto e Ivan Cotroneo, il cantautore Giò Sada, vincitore del talent show X Factor 2015, e il giovane autore e videomaker Giacomo Mazzariol, che a soli 19 anni ha scritto un libro sulla sua vita insieme al fratello Giovanni, affetto da sindrome di down, che è divenuto in poche settimane un fenomeno editoriale.

Il programma completo della nona edizione del Piccolo Grande Cinema è consultabile sul sito internet del festival.

Comments are closed.