Alassio, i Giardini di Villa della Pergola tra vegetazione mediterranea e flora esotica

0

Giardini di Villa della PergolaDa sabato 25 marzo 2017 riaprono al pubblico i Giardini di Villa della Pergola ad Alassio.
Con i suoi 22.000 mq il parco è uno dei gioielli della Riviera ligure da scoprire tutti i weekend (fino alla fine di ottobre), dove sarà possibile passeggiare tra la vegetazione mediterranea e la flora esotica per scoprire la storia del parco e le sue collezioni.

Gli splendidi Giardini di Villa del Pergola si rinnovano ad ogni stagione grazie alle fioriture che si susseguono e cambiano mese dopo mese.
In marzo e aprile sono i glicini ad esplodere in fioriture sulle caratteristiche pergole che danno il nome alla Villa, una collezione che conta ben 28 varietà diverse per forme e colori (tra le quali Wisteria brachybotrys “Shiro Kapitan Fuji”, Wisteria floribunda “Burford”, Wisteria floribunda “New Blue Fountain”, Wisteria floribunda “Nishiki”, Wisteria floribunda “Lilac Rose”, Wisteria floribunda “White Blue Eye”, Wisteria sinensis “Jako”, Wisteria macrostachya “Clara Mack”, Wisteria “Nana”).

A giugno e luglio i giardini di Villa della Pergola si colorano di diverse sfumature di blu, azzurro e bianco grazie alle fioriture degli Agapanthus, i cui fiori si dispongono a formare pennellate ricche di colore simili alle onde del mare; una collezione unica in Europa per numero e qualità che conta oggi oltre 400 varietà diverse. Originari dell’Africa meridionale, i primi Agapanti furono introdotti a Villa della Pergola alla fine dell’Ottocento dagli antichi proprietari inglesi. Nel 2006 è stata creata una vasta collezione con nuove specie.

Luglio è il mese in cui sbocciano i fiori di Loto, piante acquatiche coltivate nelle vasche recuperate dalle antiche cisterne che servivano per la raccolta dell’acqua piovana destinata all’irrigazione del parco, sapientemente restaurate nel 2006 e rese di nuovo operative come tutta la rete idrica del giardino.

I mesi estivi sono il periodo ideale per passeggiare nei giardini, immersi tra i colori della macchia mediterranea e della vegetazione tropicale. È infatti il periodo in cui sbocciano i solanum, le bignonie, le ninfee accolte nelle fontane e nei laghetti rocciosi, i coloratissimi ibischi di origine africana e americana e le plumbago azzurre, ma è anche il momento di massimo splendore degli ulivi, alberi longevi coltivati nell’area mediterranea da millenni.
Sul finire dell’estate e all’inizio dell’autunno le fioriture sono quelle degli agrumi, di cui i Giardini di Villa della Pergola hanno un’interessante collezione di agrumi.

A ogni fioritura delle collezioni ospitate nel giardino è associata “Una domenica in giardino”, una serie di laboratori per adulti, bambini e famiglie realizzati su un progetto di Nadia Nicoletti, esperta di didattica orticola.

Comments are closed.