Parma e il mondo negli scatti di Carlo Bavagnoli

0

Carlo Bavagnoli: Piazza Duomo - da Cara Parma, 1961È un omaggio a Carlo Bavagnoli la mostra che, fino al 28 maggio 2017, è aperta al pubblico a Palazzo Bossi Bocchi di Parma.

Il fotografo nel 2000 ha generosamente donato alla Fondazione Cariparma il suo prezioso archivio (29.385 tra provini, positivi, diapositive e negativi) oltre alla corposa raccolta di 1.500 tra rari libri e riviste internazionali di fotografia. In esposizione una selezione ragionata di questo grande patrimonio.

La prima delle due sezioni della mostra propone una potente sequenza di fotografie originali stampate dal Bavagnoli stesso: sono quelle da lui selezionate per la stampa, nel lontano 1961, di un volume, Cara Parma, testimonianza del suo affettuoso legame col capoluogo emiliano.
Le immagini di Cara Parma furono poi riprese, l’anno seguente, sia da LIFE sia dal Times londinese, decretando la fama internazionale di Bavagnoli.

La seconda sezione dell’esposizione propone una galleria di scatti (alcuni dei quali sono ormai entrati nell’immaginario collettivo) che ripercorrono la straordinaria attività di Carlo Bavagnoli in ogni parte del mondo grazie alla collaborazione con la prestigiosa rivista americana LIFE.

Pochi come lui hanno saputo cogliere situazioni e protagonisti, dalla gente di Trastevere al racconto della terra emiliana, dai reportage negli Stati Uniti ai grandi momenti della storia (l’apertura del Concilio Vaticano II, la morte di Giovanni XXIII) sino alla serie dei “ritratti” che raccontano il XX secolo attraverso i suoi protagonisti (da Gadda a Bertolucci, da Visconti a Maria Callas e Bernstein). Immagini la cui “anima” è data anche dall’ardita sperimentazione di nuove tecniche fotografiche, dalla doppia esposizione, ai filtri, agli scatti macro.

La mostra vede esposti anche i numerosi libri di Carlo Bavagnoli: Gente di Trastevere; Verdi e la sua terra; Il romanico e le Valli Piacentine; Piacenza nelle sue stagioni; Armonie; Costantino Nivola, ritorno ad Itaca; Sardegna 1959: l’Africa in casa; Immagini anni ’60; Archivio fotografie libri.

L’evento, a cura di Carlo Bavagnoli, Corrado Mingardi, Francesca Magri, Orazio Tarroni, è inserito nel calendario delle celebrazioni per i 2200 anni della fondazione della città di Parma ed è organizzato dalla Fondazione Cariparma in collaborazione con Artificio Società Cooperativa.

Comments are closed.