Singapore, successo del Corpo di Ballo del San Carlo con Giselle

0

Corpo di Ballo del San Carlo a Singapore - Balletto GisellePer oltre dieci minuti il pubblico del Mastercard Theaters at Marina Bay Sands di Singapore ha applaudito il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli, diretto da Giuseppe Picone, a seguito della prima recita in programma nella città asiatica del balletto Giselle.

I ruoli di Giselle e Albrecht sono stati interpretati da Ekaterina Oleynik e Alessandro Staiano. Erano presenti in sala l’Ambasciatore Italiano a Singapore, Paolo Crudele, e la Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura a Singapore, Veronica Manson.

Dopo il successo della prima di mercoledì 26 aprile, il Corpo di Ballo del San Carlo sarà impegnato a Singapore in altre due recite di Giselle (venerdì 28 e sabato 29 aprile) nella versione coreografica di Jean Corelli e Jules Joseph Perrot ripresa da Anna Razzi.
Si tratta di una produzione di successo, che ha riscosso già grandi consensi all’estero anche nel 2015, in occasione della tournée ad Astana in Kazakistan.

In questa edizione del balletto su musiche di Adolphe Adam, il ruolo di Albrecht sarà interpretato il 28 aprile dal direttore della Compagnia Giuseppe Picone e dalla giovane promessa sancarliana Alessandro Staiano nella recita del 29 aprile.
Giselle sarà invece interpretata da Anna Chiara Amirante (28 aprile) e Claudia D’Antonio (29 aprile).

«È un grande orgoglio per il San Carlo portare un titolo, tra i più noti del grande repertorio classico, quale Giselle, in una capitale asiatica tra le più importanti a livello economico – afferma la Sovrintendente Rosanna Purchia -. Commovente e piena di pathos è stata l’accoglienza che abbiamo ricevuto qui a Singapore. Il benvenuto dei colleghi, che ci stanno affiancando, e la grande attesa del pubblico locale contagiano con adrenalina ed entusiasmo. Si tratta di una tournée – continua la Sovrintendente -, che conferma un impegno costante, sempre riposto a valorizzare una delle nostre eccellenze: il nostro Corpo di Ballo, fiore all’occhiello del San Carlo, che continua ad ottenere in Italia e nel mondo risultati importanti, grazie alla costanza e dedizione di tutto il settore e del direttore Giuseppe Picone, che ha saputo costruire un gruppo davvero affiatato. Ne è testimonianza anche il recente successo di Cenerentola».

Comments are closed.