Thomas Friedman – Grazie per essere arrivato tardi

0

Thomas Friedman - Grazie per essere arrivato tardiÈ in libreria, dal 2 maggio 2017, il volume “Grazie per essere arrivato tardi” di Thomas Friedman che esamina le tre forze più potenti al mondo – la Supernova, il Mercato e Madre Natura.
Friedman in questo libro cerca di far capire i meccanismi che stanno alla base di questa Epoca delle Accelerazioni.

Il mondo sta cambiando, e sta cambiando a una velocità mai sperimentata prima. Tecnologia, globalizzazione e cambiamenti climatici sono forze in costante accelerazione, che rischiano di travolgere la civiltà contemporanea. In un’epoca del genere, moltissimi aspetti delle nostre società devono essere completamente ripensati, e l’errore più grande che potremmo fare è scegliere di isolarci in preda al panico. Thomas Friedman, saggista e editorialista del «New York Times», propone piuttosto di fermarsi un istante a riflettere, per comprendere meglio il mondo che ci circonda. E Grazie per essere arrivato tardi è la sua personale pausa. Facendo di necessità virtù, e approfittando dei ritardi altrui, Friedman scende dall’ottovolante della propria vita frenetica e analizza con ordine i fatti che ci hanno condotti al punto in cui siamo. A cominciare da una domanda: «Cosa diavolo è successo nel 2007?». Nel 2007 Steve Jobs presentò il primo iPhone, Hadoop rese i Big Data accessibili a tutti, Facebook si aprì al mondo, Twitter cominciò a diffondersi a livello globale, Airbnb fu concepito da due ragazzi a corto di soldi, Google lanciò Android e Amazon la rivoluzione degli e-book. All’inizio degli anni Duemila il progresso tecnologico e scientifico ha subìto un’accelerazione senza precedenti, dettando nuovi ritmi, nuove regole, nuove convenzioni sociali, raggiungendo una velocità tale da eccedere la normale capacità di adattamento degli esseri umani e della società. E questo mentre anche altre forze primarie richiedono l’attenzione e il coinvolgimento di tutti. La globalizzazione ci vuole inter e iperconnessi, flessibili e adattabili, e ci dà gli strumenti non solo per accettare un mondo del lavoro in continua evoluzione, ma anche per inventarne uno nuovo. Nel contempo, Madre Natura chiede di pagare pegno. Il cambiamento climatico è un dato di fatto: la desertificazione dell’Africa subsahariana e le migrazioni verso il Nord del pianeta delle popolazioni che fuggono dalla povertà ne sono la dimostrazione più tangibile. .

Thomas Friedman, giornalista e saggista, ha vinto tre volte il premio Pulitzer per i suoi reportage dal Medio Oriente. Attualmente editorialista per il «New York Times», è considerato uno dei maggiori opinionisti statunitensi in fatto di politica estera, globalizzazione e difesa ambientale. Il suo libro Il mondo è piatto (Mondadori, 2006) è un bestseller internazionale.

Scheda libro

Autore: Thomas Friedman
Titolo: Grazie per essere arrivato tardi
Traduttori: Giuliana Lupi, Dario Ferrari
Editore: Mondadori
Collana: Saggi
Prezzo: € 24,00
Pagine: 584
In libreria: 2 maggio 2017

Comments are closed.