Lucca Art Fair 2017, fiera d’arte contemporanea

0
Silvia Vendramel, Soffio#20, 2014, vetro soffiato e metallo, cm 23x25x26, Courtesy Villa Contemporanea - Lucca Art Fair

Silvia Vendramel, Soffio#20, 2014, vetro soffiato e metallo, cm 23x25x26, Courtesy Villa Contemporanea – Lucca Art Fair

È in programma al Polo Fiere di Lucca, dal 5 all’ 8 maggio 2017, Lucca Art Fair, la fiera d’arte contemporanea diretta da Paolo Batoni, presidente dell’associazione culturale Blob Art.
Molte le novità di questa seconda edizione con un calendario fitto di mostre, talk, incontri, premi, visite, laboratori ed eventi collaterali.

Confermato il format della kermesse fieristica suddivisa in due assi principali. Una Main Section attraverso gallerie storicizzate proporrà uno stimolante connubio tra arte moderna, post bellica e contemporanea. Una zona T.A.Z., Temporary Art Zone, sarà rivolta alle gallerie d’arte contemporanea impegnate nella ricerca di linguaggi più innovativi.
L’aspetto curatoriale verrà indagato attraverso l’inedita sezione Letture Critiche curata da Lorenzo Bruni.

Occasione di scambio e avvicinamento al mondo del collezionismo saranno le visite guidate agli stand della fiera condotte da Francesca Baboni e affiancate alla novità di Carte Blanche, format ideato da Lorenzo Bruni, che vedrà i collezionisti nelle inedite vesti di guide in un percorso libero attraverso i vari ambienti della fiera.

Tra i progetti attivati in questa edizione il Premio Lucca Art Fair, rivolto agli under 35 presentati dalle gallerie in fiera.

Quest’anno, inoltre, un’attenzione particolare sarà rivolta ai più piccoli con KidsLAB che, realizzato grazie alla collaborazione della Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, consisterà in uno spazio speciale dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni coinvolti in numerose attività, per avvicinarli attraverso il gioco all’arte contemporanea.

Dal 2 al 7 maggio, il centro storico lucchese diventerà protagonista con Lucca in/off, il contenitore degli eventi culturali che si svolgeranno in città durante la fiera e che troverà nel Loggiato di Palazzo Pretorio in Piazza San Michele il suo punto d’incontro con performance e relazioni con il pubblico.

Il programma è consultabile con dettagli e aggiornamenti su www.luccaartfair.it.

Comments are closed.