Skate heart Roma, opere su tavole da skateboard in mostra alla Galleria Sala Blu di Roma

0

Skate heart RomaAcrobazie, pendenze, velocità, colpi di pennellata; l’arte come una discesa sparata su una tavola da skate con lo stomaco che sobbalza; sensazioni, pensieri acrobatici che provo davanti alle opere della collettiva Skate heart Roma esposte alla Galleria Sala Blu, in Via del Teatro Pace a Roma.

Una collezione di tavole da skate utilizzate come supporto dagli artisti per dipingere le loro opere. Pezzi unici realizzati da 45 creativi, ognuno con il proprio stile.
Street artist, tatuatori, designer, pittori e illustratori hanno scelto di misurarsi con le tavole per esprimersi e comunicare dando vita ad una collettiva di grande effetto per i visitatori, nella quale l’arte e la vita si confondono muovendosi sulle ruote e cercando equilibri possibili, ma anche percorsi accidentati, acrobazie, giravolte, eseguendo un flip trick (letteralmente con un flip trick lo skateboard si stacca dai piedi dello skater e tende a ruotare in vari modi a seconda dell’ostacolo), che trasforma gli ostacoli in una straordinaria occasione per magnifici salti.

«Cerchiamo di dare valore e celebrare la skateboard art anche a Roma»,  commenta Davide Furioso, organizzatore dell’evento. «Inizialmente gli autori dovevano essere 20, in pochi giorni sono più che raddoppiati fino ad arrivare a 45, provenienti da tutta Italia. Questo ci incoraggia a continuare il progetto anche dopo la mostra, aumentando gli artisti ed organizzando esposizioni anche in altre città italiane. Importante ricordare – continua Davide Furioso – che per ogni opera venduta una parte sarà devoluta in beneficenza al reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Umberto I».

L’esposizione, allestita negli spazi della galleria Sala Blu, Associazione culturale La Clessidra, rientra in un progetto più ampio di valorizzazione e promozione di giovani talenti. «Io ho fatto arte per 40 anni e sono arrivato ad un livello tale che oggi mi piace promuovere giovani artisti – afferma Adnam Salameh, responsabile della Sala Blu, conosciuto con il nome d’arte di “Paradiso” – talenti che si spera possano influenzare l’arte; ovviamente parlo secondo il mio criterio, in riferimento alla mia esperienza di artista. Inoltre, la Galleria è parte di un’associazione culturale ed è situata in una delle zone più suggestive ed affascinanti al mondo: il Rione Parione di Roma. Non solo Piazza Navona e Campo dei Fiori, ma anche un tessuto urbano barocco ricco di monumenti, chiese ed opere d’arte appartengono a questo meraviglioso luogo».

«La Sala Blu ed altri Enti Culturali intendono rilanciare il Parione – sottolinea Alessandro Mancini, partner relazioni esterne Sala Blu – con una serie di iniziative e progetti a carattere culturale, per valorizzarlo e farlo tornare un luogo capace di ispirare e sprigionare creatività».

La mostra Skate heart Roma è visitabile fino al 2 Luglio 2017.

Diego Pirozzolo

Comments are closed.