A Bari la mostra su Harry Potter

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Harry PotterLa mostra su Harry Potter, il maghetto più famoso di ogni tempo, è a Bari dal 12 giugno e resterà aperta al pubblico fino al 31 luglio 2008. Un’esposizione magica di disegni, scenografie, proiezioni tridimensionali, realtà virtuali e molto altro, conduce bambini ed adulti in un viaggio emozionante.

In questo viaggio fantastico, al fianco di Harry Potter, si incontrano anche gli altri personaggi della letteratura per ragazzi classica e contemporanea, da Il Mago di Oz, Peter Pan, Lo Schiaccianoci, a Rosaspina, The magician’s boy e tanti altri, disegnati da Serena Riglietti, l’illustratrice italiana di Harry Potter. I visitatori potranno ammirare per la prima volta una buona parte del suo lavoro, per lo più sconosciuto al pubblico italiano, ma molto noto all’estero.

L’esposizione si articola in sei sezioni.
I visitatori accedono alla mostra passando per un bosco, luogo di transito dalla realtà alla fantasia; qui sono accolti da un cantastorie che li accompagna nel mondo del fantastico, dell’immaginario e del libro illustrato attraversando la sala del disegno, con le illustrazioni in bianco e nero originali di Harry Potter; si accede poi alla sala del colore, in cui si viene “investiti e coperti” da un universo di colori, per poi trasferirsi nella sala delle fiabe e ascoltare bellissime storie. E poi ancora la sala del menabò, con un divertente laboratorio didattico, quella dei libri, con le copertine originali di Harry Potter e la sezione “Harry Potter in the world”. Il percorso si conclude infine nella sala cinematografica dove i personaggi fantastici prendono vita.

I fan del maghetto trovano, inoltre, in mostra una vera “chicca”. In una sezione apposita, che documenta la diffusione globale di Harry Potter, sono esposte tutte le edizioni mondiali del libro da vedere, toccare, sfogliare: dall’edizione francese a quella cingalese, fino a quella africana, giapponese, svedese, ecc..

Una mostra che si trasforma in un’esperienza magica, divertente, emozionante ma allo stesso tempo didattica. L’importanza della lettura, la complessità della costruzione di un libro illustrato e l’apporto fondamentale della fantasia nella crescita di ogni persona, sono le principali motivazioni di questa iniziativa, che nasce anche per avvicinare bambini e giovani al mondo delle mostre, generalmente riservato ad un pubblico adulto.

In mostra verranno raccolte libere offerte che, alla fine dell’evento saranno devolute alle Associazioni Apleti, Agebeo e Culla di Spago, attive nel settore del volontariato per bambini oncoematologici.

La mostra è promossa dall’Assessorato alle Culture del Comune di Bari e dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, con il sostegno dell’Assessorato al Turismo della Regione Puglia. Sostengono la mostra anche l’azienda I Tre Orsi e l’Associazione Industriali Sezione Edili.

Share.

Comments are closed.