Michael Gerard Bauer – Non chiamatemi Ismaele

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Michael Gerard Bauer, Non chiamatemi Ismaele - Copertina del libroIsmaele è un quattordicenne timido e goffo, impegnato nella difficile arte di passare inosservato soprattutto da quando sulla sua strada ha incrociato quel tritasassi di Barry Bagsley, il bullo della scuola, che non perde occasione per rendergli la vita difficile. Spintoni, scherzi e prese in giro diventano per Ismaele pane quotidiano e le vacanze un momento di pace che aspetta per tutto l’anno e finisce in un minuto. Ma un giorno in classe arriva un nuovo alunno, un tipo strano: Scobie a prima vista sembra un ragazzo un po’ imbranato, il bersaglio perfetto per Barry, invece è uno tosto, che non ha paura di niente. Con lui tutto sembra possibile: parlare di fronte a centinaia di persone, conoscere la ragazza dei suoi sogni e forse perfino tenere testa a Barry e ai suoi scagnozzi. Per Ismaele si prepara l’anno in assoluto più incredibile, difficile e meraviglioso della sua vita.

Michael Gerard Bauer è uno degli scrittori più promettenti del panorama contemporaneo. Ha studiato economia, legge e scienze sociali, ma poi ha scelto di laurearsi in Belle Arti e passare all’insegnamento universitario. Con il suo primo libro ha avuto talmente tanto successo che oggi si dedica quasi esclusivamente alla scrittura. Vive a Ashgrove nella periferia di Brisbane in Australia, quartiere dove è nato e cresciuto, dove insegna, dove ha conosciuto la moglie e dove ha ambientato quasi tutti i suoi libri.

Scheda libro

Autore: Michael Gerard Bauer
Titolo: Non chiamatemi Ismaele
Traduzione: Gianna Guidoni
Editore: Mondadori
Collana
: Junior Oro
Prezzo: € 12,00
Pagine: 280
Anno:
2008

Share.

Comments are closed.