HomeMostre ed EventiSiena, Grafica Maya e Nahua. Coscienza collettiva

Siena, Grafica Maya e Nahua. Coscienza collettiva

A Siena, nel chiostro del Palazzo di San Galgano, sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Ateneo senese, martedì 27 aprile 2010, alle ore 18.30, sarà inaugurata la mostra collettiva Grafica Maya e Nahua. Coscienza collettiva.
Si tratta della terza mostra del nuovo ciclo della rassegna SANGALGANOSQUARE, curata dal Prof. Massimo Bignardi e organizzata dalla Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea del corso di Laurea specialistica in Storia dell’Arte e patrocinata dal Comune di Siena, nell’ambito del programma promosso dall’Assessorato alla Cultura.

- Advertisement -

Quest’esposizione, scrive Elisa Pacini, propone, per la prima volta al pubblico italiano, una serie di opere grafiche originali realizzate dagli artisti chiapanechi del gruppo Grafica Maya e del Maestro Nahua Nicolás de Jesús.
La mostra, costituita da una selezione di 20 incisioni, vuole illustrare lo stato attuale dell’arte grafica in Messico e principalmente quella che nasce e si sviluppa nell’ambito indigeno e popolare, che oggi rappresenta l’espressione più genuina del processo di resistenza culturale e sociale messa in atto da queste popolazioni sempre più emarginate e penalizzate dalle dinamiche economiche e sociali della modernità.

L’esposizione sarà accompagnata dalla proiezione di un video che raccoglie l’intervista-documentario ad Antún Kojtom, realizzato da D.A. Moreno Garza della Jex Production (Monterrey, Mexico) per il “Turrismo”, sul progetto di recupero della cultura Maya a partire dalla memoria collettiva Tzeltal.

La mostra resterà aperta fino all’8 maggio 2010.

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE