Pavia | Cranach, Tintoretto, Bernini e i capolavori della Galleria Nazionale d’Arte Antica di Trieste

Scuderie del Castello Visconteo di Pavia

Presso le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia dal 2 aprile al 17 luglio 2011 rimarrà aperta al pubblico la mostraCranach, Tintoretto, Bernini e i capolavori della Galleria Nazionale d’Arte Antica di Trieste”. In esposizione una selezione di circa cinquanta opere di scuola veneta, lombarda, genovese, emiliana, toscana e napoletana, provenienti dalla triestina Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Economo, sede della soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoatropologici del Friuli Venezia Giulia.

La mostra ospita capolavori realizzati tra il XV e il XVIII secolo. Tra questi, Ritratto d’uomo del Tintoretto, Diana e le ninfe sorprese da Atteone di Lucas Cranach il Vecchio, il Cristo deposto di Gian Lorenzo Bernini, Madonna con Bambino e san Giovanni Nepomuceno di Pompeo Batoni.
Per varietà tematiche e poetiche affrontate e per la completezza nel riproporre i momenti più rilevanti dell’evoluzione artistica nel corso dei secoli, il percorso espositivo si dimostra articolato: un vero e proprio viaggio nella storia dell’arte italiana e nelle sue variazioni stilistiche.

La mostra, accompagnata da un catalogo pubblicato da Silavana Editoriale, è promossa dal Comune di Pavia e dai Musei Civici di Pavia.