Home L'Italia nel mondo A Lugano l' Angelo Incarnato di Leonardo da Vinci

A Lugano l’ Angelo Incarnato di Leonardo da Vinci

Leonardo Da Vinci, L'Angelo Incarnato - rectoAl Museo Cantonale d’Arte di Lugano (Svizzera) dal 16 ottobre 2011 all’ 8 gennaio 2012 si potrà ammirare il disegno di Leonardo da Vinci dal titolo l’ “Angelo Incarnato“, una delle opere più provocatorie del genio del rinascimento italiano.

- Advertisement -

L’opera fu ritrovata in Germania nel 1991 suscitando clamore in tutto il mondo perché ritenuta scabrosa e imbarazzante. Appartenuto alle raccolte reali del castello di Windsor e sottratto forse con il tacito accordo della regina Vittoria che voleva disfarsene per pudore, il disegno fu esposto prima a Stoccolma nel 1994, e successivamente a Malmö, Göteborg, Rotterdam, Berlino, Pretoria, Firenze e ora, per la prima volta in Svizzera, a Lugano.

L’ “Angelo incarnato“, realizzato nei primi anni del 1500, eseguito su foglio blu a carboncino o pastello composto di materie organiche, rappresenta la figura dell’androgino, un archetipo che dal neoplatonismo, così come negli studi alchemici, rappresenta la completezza e l’integrazione, incarnando l’esemplare dell’uomo perfetto risultato della mescolanza tra i caratteri maschili e femminili.

- Advertisement -

MUSICA

TELEVISIONE