Milos Sobaïc, al Museo della Civiltà Romana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Opera di Milos SobaïcA Roma,  il  Museo della Civiltà Romana,  dal 27 febbraio al 7 aprile 2013, ospita ala mostra “Milos Sobaïc”.

La prima parte dell’esposizione è dedicata all’Editto di Milano. Noto anche come Editto di Costantino.
Una delle opere del Sobaïc è dedicata all’imperatore Costantino, rappresentato in un ritratto nell’atto di compiere un ampio passo a braccia aperte, posizione che allude alla Croce, iconografia che lo raffigura nel  mondo cristiano da 1.700 anni.

La seconda parte dell’esposizione è composta da quadri che tratteggiano la quotidiana inquietudine dell’uomo, che si sente sempre meno indispensabile nel mondo attuale.

Le due parti della mostra sono in netto contrasto: l’ottimismo cristiano in contrapposizione al pessimismo odierno; il grande e sicuro passo verso il futuro contro il lento ma inesorabile soffocamento dell’uomo. Milos mostra l’uomo impegnato nell’eterna lotta per un’esistenza migliore. Le sue opere, simboleggiando la volontà dell’essere umano di superare se stesso e di divenire migliore, sono piene di energia, movimento e virtù.

Share.

Comments are closed.