Franceschini nomina tre donne nel Consiglio Superiore dei Beni Culturali

Ministro Dario Franceschini
Ministro Dario Franceschini

Il Ministro Dario Franceschini ha chiamato a far parte del Consiglio Superiore dei Beni Culturali la storica dell’arte Beatrice Buscaroli, curatrice del Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2009 con Luca Beatrice, l’architetto Jane Thompson, project manager a ErColano, e Claudia Ferrazzi, ex viceamministratore generale del Louvre, attualmente segretaria generale a Villa Medici, dove sotto l’autorita’ di Eric de Chassey dirige l’amministrazione.

Buscaroli “ha una vasta esperienza del mondo degli enti locali”, sottolinea il ministro, “un mondo con il quale dobbiamo lavorare e confrontarci”. La Thompson viene invece da Ercolano, dove dal 2001 e’ stato avviata una convenzione con l’americana Packward, convenzione che Franceschini spiega di voler prendere a modello per stilare una convenzione ‘tipo’ da sottoporre ad altri privati, singoli e imprese, ai quali chiedere aiuto per i tanti restauri di cui necessita il patrimonio culturale italiano. Claudia Ferrazzi, nome italiano, passaporto francese, anche per mutuare dalla Francia gli esperimenti piu’ riusciti nel campo del mecenatismo di beni culturali.

In attesa del rinnovo del Consiglio, previsto a giugno, quando scadrà l’attuale mandato, Franceschini ha affidato la presidenza ad interim a Giuliano Volpe.