venerdì, Maggio 29, 2020
Home Notizie brevi Milano | Un corso, un concorso e una mostra dedicati ai senza...

Milano | Un corso, un concorso e una mostra dedicati ai senza fissa dimora

Il Comune di Milano e l’Associazione Terza Settimana, in la collaborazione con SGP Stefano Guindani Photo ed Echo Photo Agency, hanno progettato e realizzato un concorso fotografico dedicato ai senza fissa dimora. L’iniziativa, partita lo scorso marzo, ha offerto a tredici adulti in difficoltà la possibilità di partecipare ad un corso di formazione professionale per apprendere la tecniche fotografiche di base. Oltre alle lezioni in aula, realizzate in uno spazio messo a disposizione dalla Fondazione Mike Bongiorno, gli aspiranti fotografi sperimentano sul campo, guidati da fotogiornalisti professionisti, quanto imparato in teoria.

L’iniziativa prevede per i partecipanti anche un concorso finale per vincere una borsa lavoro di sei mesi (rinnovabili) presso l’agenzia fotografica SGP Stefano Guindani Photo. “Ri-Scatti” è una iniziativa nuova, nata con la doppia finalità di favorire da un lato l’inclusione sociale di chi si trova in temporanea difficoltà, dall’altro di sensibilizzare la città al tema della povertà raccontata, in questo caso attraverso gli scatti di persone senza fissa dimora.
Le fotografie realizzate saranno infatti oggetto di una mostra in programma  al PAC – Padiglione di Arte Contemporanea di Milano dal 19 gennaio 2015 e sponsorizzata da Tod’s.

MUSICA

Un ballo in maschera di Verdi su Rai5

Rai Cultura propone venerdì 29 maggio 2020 alle ore 10.00 su Rai5 "Un ballo in maschera", melodramma...

“L’elisir d’amore” di Donizetti su Rai5

L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti - Photo Brescia e Amisano © Teatro alla Scala "L’elisir d’amore", il capolavoro...

TELEVISIONE

Captain Fantastic, un film di Matt Ross – Rai3

Su Rai Movie, venerdì 29 aprile 2020 alle ore 23.00, il film scritto e diretto da Matt...

Euforia, il film con Scamarcio e Mastandrea su Rai3

Euforia è il titolo del film diretto da Valeria Golino, con Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea.