Ballet Preljocaj al Teatro Carlo Felice di Genova

 © Jean-Claude Carbonne

L’ultimo appuntamento con la danza della stagione 2014 al Teatro Carlo Felice di Genova è in programma, venerdì 23 maggio 2014, alle ore 20.30, con la Compagnia del Ballet Preljocaj, che porterà in scena Biancaneve, una coreografia romantica e al tempo stesso contemporanea di Angelin Preljocaj.

Il grande coreografo francese, di origine albanese, vede in questa favola un racconto capace di essere attualizzato e adattato alle principali problematiche della contemporaneità. La matrigna di Preljocaj, ad esempio, è una donna non più giovane che si affida alla chirurgia plastica per continuare a gareggiare in bellezza con la giovane Biancaneve. Questo è il nuovo specchio delle brame. E la mela avvelenata è il simbolo dell’incapacità di Biancaneve di diventare adulta conquistando il proprio posto del mondo, come in una condanna all’eterna giovinezza. E così via. Il tutto danzato sulle musiche di Mahler dirette da Nada Matoševič, che dirigerà l’Orchestra del Teatro Carlo Felice in una storia calata in un’atmosfera tutt’altro che fiabesca, ma piuttosto da fumetto. Lo spettacolo, con i costumi realizzati da Jean Paul Gaultier, ha debuttato nel 2008 alla Biennale de la Danse de Lyon.

Giovedì 22 maggio alle ore 17.00 all’Auditorium E.Montale, conferenza Illustrativa a cura di Elvira Bonfanti.

Le repliche sono previste per sabato 24 maggio alle ore 20.30 (B), domenica 25 maggio alle ore 15.30 (C), martedì 27 maggio alle ore 20.30 (L), mercoledì 28 maggio alle ore 20.30 (D).