Roma | Estate alla Casina di Raffaello e a Villa Torlonia

image001

In estate le Ludoteche di Roma non chiudono, ma mantengono fresche le loro attrattive per i ragazzi e i più piccini. Ed ecco che una passeggiata nelle Ville fa scoprire dei veri gioielli come Casina di Raffaello all’interno di Villa Borghese e Technotown in Villa Torlonia.

La Ludoteca Casina di Raffaello è dedicata a tutti i bambini dai 3 ai 10 anni di età. Qui, fino alla fine di giugno si potrà visitare la mostra di Gek Tessaro, uno degli artisti più poliedrici e trasversali del panorama artistico italiano. Un viaggio entusiasmante attraverso i suoi racconti disegnati e parlati, con immagini, libri da sfogliare e laboratori. E ancora, laboratori manuali creativi con riciclo di materiali o, per i più piccoli, lettura insieme ai genitori nella meravigliosa Sala Giani.

Natura e tecnologia è quello che si potrà trovare invece a Technotown, lo spazio di Villa Torlonia dedicato alle nuove tecnologie. Nove sale con nove realtà da sperimentare, dove i ragazzi potranno imparare giocando, in una sorta di “intrattenimento intelligente”: pilotare un’astronave attenti a schivare piogge di meteoriti o scolpire, grazie ad un robot, immagini tridimensionali.

Da poco tempo, è atterrata a Technotown anche la cupola gonfiabile del Planetario di Roma (in attesa della riapertura della grande cupola dell’EUR) con tanti spettacoli e attività tra le stelle per bambini, ma anche per adulti che si lanceranno nelle profondità del cosmo a svelare i segreti di astri, comete e galassie, in una nuova edizione “open space” del classico appuntamento estivo con l’Astrosummer.