Björn Braun, John Skoog, Adrian Williams in mostra alla GAM di Torino

Björn Braun, Untitled (Wildschweinkessel), 2014, resin, soil, steel, 78 x 70 x 53 cm, Courtesy Meyer Riegger, Karlsruhe/ Berlin, Image Courtesy Meyer Riegger, Karlsruhe/ Berlin
Björn Braun, Untitled (Wildschweinkessel), 2014, resin, soil, steel, 78 x 70 x 53 cm, Courtesy Meyer Riegger, Karlsruhe/ Berlin, Image Courtesy Meyer Riegger, Karlsruhe/ Berlin

I vincitori dell’edizione 2013/2014 del premio ars viva Fine Arts Prize esporranno alla GAMGalleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino dal 25 giugno al 7 settembre 2014.

Il premio, che ogni anno si avvale della partecipazione di istituzioni e musei internazionali all’interno della giuria, è assegnato dal Kulturkreis der deutschen Wirtschaft im BDI e.V. (Association of Arts and Culture of the German Economy at the Federation of German Industries) agli artisti sotto i 35 anni residenti e attivi in Germania.

I vincitori 2013/2014 sono Björn Braun (Berlino, 1979), John Skoog (Malmö, Svezia, 1985) e Adrian Williams (Portland, Oregon, USA, 1979). I tre artisti sono stati invitati a partecipare ad una mostra itinerante che si tiene in tre prestigiose istituzioni museali con sede in Germania e all’estero. Quest’anno i musei coinvolti sono la GAM, il Neues Museum Weimar e l’MMK Museum für Moderne Kunst Frankfurt am Main.

La mostra alla GAM, a cura di Anna Musini, partendo dal tema Truth/Reality offre l’idea di una storia che può essere letta in una doppia direzione, come in un cerchio, in cui inizio e fine coincidono. Una storia che fornisce suggestioni e dettagli della vita di ogni giorno: qualcosa allo stesso tempo così particolare e così universale da potere essere percepito come una verità che può appartenere a tutti o può fare affiorare l’impressione di un’esperienza reale, di una consapevolezza o di un pensiero condiviso. Abitudini e riti del mondo umano e naturale sono posti in un dialogo delicato, ironico e poetico, mescolando differenze e similitudini.