Le Comte Ory di Rossini al Teatro alla Scala di Milano

"Le Comte Ory", Foto di scena  - Credit Brescia/Amisano – Teatro alla Scala
“Le Comte Ory”, Foto di scena – Credit Brescia/Amisano – Teatro alla Scala

Va in scena alla Scala di Milano, per la Stagione d’Opera e Balletto 2013-2014, “Le Comte Ory”, melodramma giocoso in due atti di Gioachino Rossini su libretto di  Eugène Scribe e Charles-Gaspard Delestre-Poirson.
La prima è in programma venerdì 4 luglio 2014.

Rossini scrisse quest’opera negli anni parigini, meno di un anno prima di smettere di comporre opere. Alla stesura del libretto in francese collaborò anche il tenore Adolphe Nourrit, per il quale fu scritta la parte del Conte Ory.

Per questa nuova produzione del Teatro alla Scala – in coproduzione con Opéra National de Lyon -, sale sul podio il Maestro Donato Renzetti. L’Orchestra e il Coro sono del Teatro alla Scala, il Maestro del Coro è Bruno Casoni.
La regia, le scene e i costumi sono di Laurent Pelly, le luci di Joël Adam.

Sul palco un cast di fama internazionale:
Le Comte Ory: Juan Diego Flórez (4, 7, 10, 17, 21), Colin Lee (12, 15, 19);
Le Gouverneur: Roberto Tagliavini
Isolier: José Maria Lo Monaco (4, 7, 10, 17, 21), Chiara Amarù (12, 15, 19)
Raimbaud: Stéphane Degout (4, 7, 10, 17, 21), Nicola Alaimo (12, 15, 19)
La Comtesse de Formoutier: Aleksandra Kurzak (4, 7, 10, 17, 21), Pretty Yende (12, 15, 19)
Ragonde: Marina De Liso
Alice: Rosanna Savoia

Dopo la prima rappresentazione di venerdì 4 luglio 2014 alle ore 20, seguiranno le repliche di lunedì 7 luglio ore 20 (turno A), giovedì 10 luglio ore 20 (turno B), sabato 12 luglio ore 20 (fuori abbonamento), martedì 15 luglio 2014 ore 20 (turno D), giovedì 17 luglio ore 20 (turno C), sabato 19 luglio ore 20 (fuori abbonamento), lunedì 21 luglio ore 20 (turno E).