Uno scultore italiano tra i vincitori del Praemium Imperiale 2014

Tra i vincitori del Praemium Imperiale 2014 c’è un artista italiano. Si tratta di uno scultore. Il suo nome sarà annunciato, insieme a quello degli altri quattro artisti premiati, mercoledì 16 luglio 2014, contemporaneamente a New York, Londra, Parigi, Roma, Berlino e Tokyo.

Giunto alla ventiseiesima edizione, viene assegnato in cinque discipline: pittura, scultura, architettura, musica, teatro/cinema. Gli artisti sono premiati per i risultati conseguiti, per la loro influenza artistica a livello internazionale e per il contributo dato alla comunità mondiale con la loro attività.

Ciascuno dei cinque vincitori riceverà un premio di 15 milioni di yen (circa 108.000 euro), un diploma e una medaglia, conferiti dal Principe Hitachi, fratello minore dell’Imperatore del Giappone e Patrono Onorario della Japan Art Association nella cerimonia di premiazione che si terrà a Tokyo il prossimo 15 ottobre.