Inaugurato il Museo Archeologia per Roma del’Università Tor Vergata

Museo Archeologia per Roma

Roma – È stato inaugurato oggi il Museo APR – Archeologia per Roma dell’Università Tor Vergata, realizzato nell’ambito del progetto ‘Roma fuori dai fori’ finanziato da Arcus S.p.A.
La cerimonia di inaugurazione si è svolta alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini, del Rettore dell’Università di Roma “Tor Vergata” Giuseppe Novelli, del Direttore generale di ARCUS S.p.A. Ettore Pietrabissa, del Direttore Generale dell’ICCROM Stefano De Caro e dell’archeologo e storico dell’Arte Salvatore Settis.

Il Museo di Archeologia per Roma, ideato e curato da Andreina Ricci, docente di Archeologia classica, propone uno sguardo originale sull’archeologia di tutta la Capitale, in un rapporto diverso fra Centro e periferie urbane.

“Serve un piano nazionale per la riqualificazione delle periferie urbane – ha affermato il Ministro Franceschini nel suo intervento -. In Italia ci si occupa giustamente della tutela e della valorizzazione dei centri storici, ma l’Italia è fatta anche di periferie urbane di cui non ci si occupa adeguatamente. L’archeologia, l’arte contemporanea, l’architettura possono diventare strumenti di grande importanza per una riqualificazione di qualità e per questo devono essere incentivati.  Le periferie urbane – ha ggiunto il Ministro – sono un terreno formidabile di sperimentazione, sono posti dove poter sperimentare la contemporaneità ma anche riscoprire la memoria. Un museo come questo è la prova concreta delle potenzialità delle periferie di Roma e di quanto si può effettivamente fare a livello nazionale”.