Roma | Personale dell’artista Daniele Clementucci

Nella Galleria Spazio5 di Roma dal 10 al 24 ottobre è aperta al pubblico la personale dell’artista Daniele Clementucci.

In esposizione venti disegni a matita realizzati dal giovane artista romano le cui opere sono caratterizzate da una particolare forma di iperrealismo. Clementucci realizza ritratti utilizzando esclusivamente matite di grafite: col risultato strabiliante di riprodurre i volti in modo da farli sembrare vere e proprie fotografie.

La tecnica usata da Clementucci è quella che caratterizza la corrente artistica dell’Iperrealismo. Nata agli inizi del 1970 negli Stati Uniti, e diffusa nei decenni successivi anche in Europa, l’Iperrealismo si caratterizza per un modo di dipingere basato sulla riproduzione (su carta o su tela) di un soggetto fotografico.