Home Mostre ed Eventi Riapre rinnovato il Museo Egizio di Torino

Riapre rinnovato il Museo Egizio di Torino

Museo Egizio di Torino

- Advertisement -

Il Museo Egizio di Torino, totalmente rinnovato e trasformato in “un museo post moderno di standing internazionale”, ha riaperto le porte al pubblico il primo aprile 2015. I lavori di ristrutturazione, avviati nel 2011, hanno raddoppiato lo spazio espositivo da 6.500 a 12 mila metri quadri consentendo di esporre oltre 8000 reperti della seconda collezione al mondo di archeologia egiziana, dopo quella del Cairo.

Il nuovo percorso non solo ricostruisce nei minimi dettagli i contesti cultuali, abitativi e funerari, ma anche la storia delle missioni archeologiche e la loro organizzazione, oltre naturalmente alla storia del museo e delle sue collezioni.

Resta invece immutato lo Statuario, suggestivo spazio scenografico realizzato da Dante Ferretti nel 2006, che, in omaggio a Champollion che lavorò a Torino nell’800, prende il nome di “Galleria dei Re”. Allo scenografo è stata affidata l’installazione all’ingresso del Museo che rappresenta lo sviluppo topografico dell’Egitto, rendendo al visitatore che entra l’idea di partire per un viaggio dalla Nubia ad Assuan.

- Advertisement -

Ha realizzato l’intero allestimento del Museo Egizio la Goppion spa, con oltre 150 strutture tra vetrine, supporti e basamenti, costruiti ed installati a tempi record per consentire l’apertura del Museo in anticipo sull’Expo.

- Advertisement -

MUSICA

TELEVISIONE