Roma | Astrosummer 2015 a Villa Torlonia

Astrosummer 2015È in programma dal primo luglio al 13 settembre 2015 la nona edizione dell’estate astronomica del Planetario di Roma, anche quest’anno a Technotown di Villa Torlonia. Tre mesi di programmazione pomeridiana e serale tra spettacoli in cupola, osservazioni al telescopio, racconti celesti ed eventi speciali in collegamento remoto al Virtual Telescope.

Sotto la cupola del planetario mobile saranno proposti, oltre agli spettacoli del repertorio, anche osservazioni notturne, dal vivo con l’occhio al telescopio sul terrazzo del castello e in diretta remota con il Virtual Telescope del Bellatrix Observatory di Ceccano.

La programmazione è ideata e realizzata da Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi, astronomi di Zètema Progetto Cultura, con la supervisione del direttore Marcello Visca.

Tra gli eventi speciali, da segnalare, domenica 5 luglio, “Gli Orologi di Einstein” per rievocare il centenario della teoria della relatività, nell’ambito dell’Anno Internazionale della Luce 2015, e martedì 14 luglio “Finalmente Plutone!”, che sarà raggiunto proprio in quel momento dalla sonda New Horizons.
Appuntamento ‘spaziale’ sarà il “Deep-Sky Grand Tour”, con le sue esplorazioni dal vivo dei principali oggetti del profondo cielo attraverso le sofisticate tecnologie del Virtual Telescope: i quattro incontri previsti tra luglio e settembre saranno monografici e dedicati alla nascita delle stelle (mercoledì 22 luglio), famiglie cosmiche (giovedì 6 agosto), fuochi d’artificio spaziali (domenica 6 settembre) e frontiere dell’universo (domenica 13 settembre), con riprese realizzate in diretta e commentate da Gianluca Masi.

Il Virtual Telescope sarà protagonista anche della serata di venerdì 7 agosto con “Stelle Filanti” quando, con qualche giorno di anticipo rispetto alla notte delle stelle cadenti, si potrà seguire il movimento straordinariamente veloce di alcuni astri nel cielo.
Ancora, saranno proposte “Osservazioni al Telescopio”, un emozionante percorso di osservazioni ad occhio nudo e con il telescopio tra la Luna, Saturno e i principali corpi celesti delle notti estive. Queste appassionanti incursioni nel cosmo si svolgeranno in sette appuntamenti nel corso dei tre mesi.
Domenica 9 agosto, preludio della notte di San Lorenzo, si attenderà l’affascinate pioggia di ‘lacrime celesti’ con lo spettacolo “Quando cadono le stelle” di Stefano Giovanardi.
Anche i più piccoli orbiteranno nello spazio nei tre nuovi appuntamenti di “Racconti sotto le stelle” in compagnia dal famoso Dottor Stellarium, l’astronomo-cartoon ideato ed interpretato da Gabriele Catanzaro.
Negli spazi esterni a Technotown, sotto il vero cielo stellato di Roma, il Dottor Stellarium racconterà storie di costellazioni antiche e moderne, comete e stelle cadenti prima della notte di san Lorenzo e, per finire, mostrerà  il nostro satellite, la luna, in tutti i suoi mutevoli comportamenti.

Il programma è sul sito internet del Planetario di Roma