De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto

Francesco De Gregori, Foto di Daniele BarracoDopo il grande successo all’Arena di Verona per “Rimmel2015”, il concerto-evento di Francesco De Gregori per festeggiare i suoi  40 anni, cresce l’attesa per l’uscita, il 30 ottobre 2015, dell’album “De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto”. Nel disco, come suggerisce il titolo, 11 canzoni di Bob Dylan tradotte e interpretate dal cantautore romano.

«Tradurre Dylan è stata una grande avventura, in tutti i sensi – racconta De Gregori – E credo che non avrei mai potuto nemmeno pensare ad un progetto del genere se non avessi amato da sempre il suo straordinario repertorio e il suo incredibile talento di musicista. Per questo motivo il mio disco ha questo titolo: “Amore e Furto”, rubato a un disco di Dylan in cui lui stesso dichiarava esplicitamente le sue passioni musicali e le influenze che aveva subito. Furto, quindi, ma soprattutto amore per un grandissimo artista e per alcune delle sue più belle canzoni, forse non le più conosciute qui in Italia».

Questa la tracklist dell’album: “Un angioletto come te” (“Sweetheart like you”), “Servire qualcuno” (“Gotta serve somebody”), “Non dirle che non è così” (“If you see her, say hello”), “Via della Povertà” (“Desolation row”), “Come il giorno” (“I shall be released”), “Mondo politico” (“Political world”), “Non è buio ancora” (“Not dark yet”), “Acido seminterrato” (“Subterranean homesick blues”), “Una serie di sogni” (“Series of dreams”), “Tweedle Dum & Tweedle Dee” (“Tweedle Dee & Tweedle Dum”), “Dignità” (“Dignity”).