John Mayall in Italia per tre concerti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

John MayallArriva in Italia la star del blues inglese John Mayall per tre date esclusive: sabato 17 ottobre 2015 all’Auditorium Manzoni di Bologna, domenica 18 ottobre al Teatro Civico di La Spezia e lunedì 19 ottobre all’Alcatraz di Milano.
I concerti di Bologna e Milano saranno aperti dalla band electrock The Cyborgs.

L’artista ha da poco presentato a livello mondiale il suo nuovo album “Find a way to care”, prodotto da John Mayall e Eric Corne presso gli House of Blues Studios.

La carriera di John Mayall, classe 1933, inizia col singolo “Crawling Up The Hill / Mr. James” (Decca, 1964) e si snoda in una lunga serie di collaborazioni eccezionali, dall’apertura dei primi tour inglesi di John Lee Hooker, T-Bone Walker e Sonny Boy Williamson fino alla formazione dei Bluesbreakers. Sarà questa vera e propria fucina di talenti, che annovera tra i suoi componenti Mick Taylor e Mick Fleetwood, a fargli raggiungere la popolarità nella seconda metà degli anni ’60, grazie a capisaldi del blues inglese quali “John Mayall & The Bluesbreakers with Eric Clapton”(Decca, 1966). Negli anni ’70 Mayall esplora ulteriormente jazz, rock e blues insieme a performer quali Blue Mitchell, Red Holloway, Larry Taylor e Harvey Mandel; nel 1982 decide di riformare i Bluesbreakers e riesce a convincere Mick Taylor, ormai un Rolling Stone, a partire in tour e a registrare il concerto live “Blues Alive” (RCA Columbia, 1982) in compagnia di ospiti eccellenti come Etta James, Albert King, Buddy Guy e Junior Wells.

Negli ultimi dieci anni Mayall ha continuato a pubblicare lavori per la sua etichetta online Private Stash Records, tra i quali “Time Capsule” (raccolta di registrazioni live del periodo 1957-62) e “Boogie Woogie Man” (selezione di performance soliste). A maggio 2014 è uscito l’album “A Special Life” (Forty Below Records).

Share.

Comments are closed.