Maurizio Pollini ritorna alla Scala di Milano

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Maurizio Pollini

Maurizio Pollini

Maurizio Pollini torna alla Scala di Milano lunedì 16 novembre 2015. Il grande pianista riprende il concerto rinviato lo scorso 11 maggio.
Tutto romantico il programma, leggermente modificato rispetto a quello previsto per il maggio scorso. Il Maestro Pollini eseguirà l’Allegro op. 8 e la Fantasia op. 17  di Schumann e la Barcarolle in fa diesis maggiore op. 60, i Deux Nocturnes op. 55, la Polonaise-Fantaisie in la bemolle maggiore op. 61 e lo Scherzo n. 3 in do diesis minore op. 39 di Chopin.

Il concerto sarà preceduto, venerdì 13 novembre alle ore 17.30, presso il Ridotto dei Palchi, da un incontro con il pubblico durante il quale il M° Pollini converserà con il critico musicale Paolo Petazzi. L’ingresso all’incontro (150 posti complessivi) è riservato al pubblico più giovane: metà degli ingressi è stata destinata agli studenti del Conservatorio attraverso il Servizio Promozione Culturale; i posti rimanenti sono riservati ai possessori di abbonamento Under30.

Maurizio Pollini ha debuttato alla Scala nel 1958 sotto la bacchetta di Thomas Schippers e da allora è tornato costantemente, in recital o in concerto con direttori come Celibidache, Abbado, Muti, Barenboim e Boulez, presentando un repertorio vastissimo che spazia dal Romanticismo alla musica contemporanea. Proprio al superamento delle barriere tra repertorio storico e musica d’oggi sono stati dedicati i numerosi “Progetti Pollini” che l’artista ha presentato nelle maggiori sale da concerto internazionali (l’ultimo alla Scala risale alla stagione 2013/2014).

Share.

Comments are closed.