Fashion. Moda e stile negli scatti di National Geographic

Anthony B.Stewart, Bahamas 1958, Ninnoli bizzarri adornano il cappello della spettatrice di una regata
Anthony B.Stewart, Bahamas 1958, Ninnoli bizzarri adornano il cappello della spettatrice di una regata

Fashion è il titolo della mostra fotografica, ideata e prodotta da National Geographic Italia, in programma a Palazzo Madama di Torino dal 4 febbraio al 2 maggio 2016.
L’esposizione, a cura di Marco Cattaneo, presenta 62 immagini di grande formato realizzate da 36 maghi dell’obiettivo.

La mostra offre un’affascinante prospettiva globale sul significato storico e culturale dell’abbigliamento e dell’ornamento e su ciò che ruota intorno al concetto di stile.
Un concetto che in principio nacque da un istinto antico, di decorare il corpo, di apparire belli o diversi, di dichiarare un senso di identità.
In questa prospettiva il percorso espositivo, attraverso accostamenti sorprendenti e apparentemente stravaganti, illustra come le passerelle della moda di Milano e Parigi hanno molto più in comune di quanto si possa pensare con le praterie dell’Oregon, le foreste pluviali di Papua Nuova Guinea, i villaggi africani, i templi giavanesi.

I fotografi in mostra: Clifton R. Adams, William Albert Allard, Stephen Alvarez, James L. Amos, Alexander Graham Bell, Horace Brodzky, John Chao, Jodi Cobb, Greg Dale, Mitch Feinberg, Georg Gerster, Robin Hammond, David Alan Harvey, Chris Johns, Beverly Joubert, Ed Kashi, Keenpress, Lehnert & Landrock, Mrs. Mary G. Lucas, Horst Luz, Luis Marden, Pete McBride, Charles O’Rear, Randy Olson, Steve Raymer, Roland W. Reed, Reza, J.Baylor Roberts, Joseph F. Rock, Eliza R. Scidmore, Stephanie Sinclair, Tino Soriano, Maggie Steber, Anthony B.Stewart, Amy Toensing, Maynard Owen Williams.