Brafa Art Fair 2016, a Bruxelles gallerie e opere italiane

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Natalia Sergeevna Goncharova "Donna sulla poltrona", 1904, Chiale Fine Art

Natalia Sergeevna Goncharova “Donna sulla poltrona”, 1904, Chiale Fine Art

Giunge quest’anno alla 61^ edizione Brafa Art Fair, tra le principali fiere d’arte e antiquariato d’Europa. Organizzata dall’Associazione Foire des Antiquaires de Belgique a partire dal 1955, la manifestazione ospita a Bruxelles, da sabato 23 a domenica 31 gennaio 2016, 137 gallerie d’arte internazionali che espongono più di 15.000 opere di ogni epoca.
«Cerchiamo di promuovere la varietà di stili e generi artistici – spiega il presidente di BRAFA Harold t’Kint de Roodenbeke -. Vogliamo stupire collezionisti e visitatori, risvegliare la loro attenzione  e allo stesso tempo valorizzare il lavoro degli antiquari, che sono dei veri e propri cacciatori di tesori».

Tra gli highlights 2016 il “Busto di donna” di Alberto Giacometti esposto dalla Boon Gallery di Knokke (Belgio) valutato intorno ai 2 milioni di euro, due tele di March Chagall in mostra presso Galerie Boulakia (Parigi) e Francis Maere Fine Arts (Gent), ma anche il dipinto della pittrice russa Natalia Sergeevna GoncharovaDonna sulla poltrona” proposto da Chiale Fine Art (Racconigi CN). Tra le altre presenze italiane le gallerie milanesi Il Quadrifoglio e Robertaebasta, a cui si aggiunge la Burzio Gallery di Londra, gestita dall’italiano Luca Burzio.

Ogni giorno alle 15 sono previste visite guidate in francese, inglese e olandese, mentre alle 16 è possibile partecipare a BRAFA Art Talks: un ciclo di conferenze che ha luogo nei 9 giorni della manifestazione come approfondimento delle diverse specializzazioni artistiche in mostra.

Sabato 30 gennaio 2016 è in programma un incontro dedicato al Museo Egizio di Torino: la curatrice Alessia Fassone presenterà al pubblico internazionale l’istituzione, le attività della Fondazione e il percorso di visita recentemente rinnovato, nella conferenza intitolata “Museo Egizio 1824-2015: dalle collezioni alle connessioni”.

Ospite d’onore 2016 è Gent Floralien, festival dedicato alle creazioni vegetali nato nel 1808 nell’omonima cittadina belga: le straordinarie decorazioni floreali firmate dal designer Mark Colle saranno un’anteprima dell’evento ufficiale che ricoprirà di fiori e piante il centro storico di Gent dal 22 Aprile all’ 1 Maggio 2016.

Share.

Comments are closed.