Lucia Baracco – Barriere percettive e progettazione inclusiva

Lucia Baracco - Barriere percettive e progettazione inclusivaErickson presenta «Barriere percettive e progettazione inclusiva» di Lucia Baracco, un volume che promuove l’accessibilità ambientale per persone con difficoltà visive.

Le barriere percettive determinano notevoli difficoltà nella mobilità e nell’orientamento, in particolare delle persone con disabilità visiva. Per riconoscerle e abbatterle non basta seguire alla lettera i regolamenti tecnici, ma occorre applicare una serie di accorgimenti pratici, mirati a risolvere i problemi che le persone con ipovisione si trovano ad affrontare. Accorgimenti che le norme oggettive magari non prescrivono, forse per la difficoltà di codificare qualcosa che va al di là dei numeri e delle misurazioni, e che hanno un’incidenza davvero marginale, a livello di costi, all’interno di progetti di ampia portata di arredo o riqualificazione urbana.
Un esempio è quello del marca-gradino, spesso concepito solo come espediente antiscivolo e che invece, se correttamente applicato, è elemento di risoluzione del problema di lettura visiva dei dislivelli di una scala. Altri accorgimenti riguardano l’adozione, all’interno dei luoghi pubblici adibiti al trasporto, principalmente le stazioni, di mappe di orientamento dell’edificio e di mappe di contestualizzazione dell’edificio stesso rispetto alla città. Inoltre, sempre all’interno di ambienti complessi, è di fondamentale importanza l’adozione di un sistema di segnaletica intelligente, improntata a criteri di chiarezza, leggibilità, coerenza e universalità.

In questo libro, Lucia Baracco, architetto e ipovedente, documenta con la forza delle immagini decine e decine di situazioni in cui le persone che vedono poco si trovano in difficoltà a causa di banali errori di progettazione che, se solo fosse stato compreso il problema, sarebbero stati facilmente eliminabili fin dall’inizio, e senza nessuna spesa aggiuntiva. Le foto che documentano questo libro sono quasi tutte originali dell’autrice, selezionate da un enorme archivio arricchito in anni di viaggi, esplorazioni e certosino lavoro di documentazione.

Come in altri campi, eliminare queste barriere non significa solo fare un piacere a chi vede poco. Infatti, succede spesso anche a tutti noi, pur se non ipovedenti, di dover fare i conti con situazioni di scarsa luminosità, elevata distanza, nebbia o foschia. A chi non è capitato di assistere a una conferenza illustrata con slide a caratteri piccoli, con colori sfumati, e strabuzzare gli occhi per cercare di leggere qualcosa? Oppure, in un ascensore poco illuminato, con i numeri dei piani piccoli e sbiaditi, di orientarsi col tatto tra i pulsanti, sperando di individuare quello giusto?

Lucia Baracco, architetto. Svolge attività di ricerca, consulenza e formazione sui temi dell’accessibilità dell’informazione e dell’ambiente costruito, con particolare riferimento alle esigenze delle persone con difficoltà visive. È presidente dell’Associazione Lettura Agevolata onlus.

Scheda libro
Autore: Lucia Baracco
Titolo: Barriere percettive e progettazione inclusiva. Accessibilità ambientale per persone con difficoltà visive
Editore: Erickson
Collana: i MATERIALI
Prezzo: € 23,00
Pagine: 218
Pubblicato: 1 gennaio 2016