Merce Cunningham al centro di un incontro del ciclo La danza va al museo

GNAM - Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di RomaProseguono alla GNAM – Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma gli incontri incentrati sulla valorizzazione e sul recupero del patrimonio storico dell’arte coreutica, ideati e coordinati da Francesca Falcone ed Emanuela Garrone, con la collaborazione di Elena Viti.
Il quinto incontro nella sala del Mito della GNAM è in programma domenica 14 febbraio 2016 alle ore 16.00.
La conferenza è focalizzata sul pensiero filosofico contenuto nella tecnica della danza ideata da Merce Cunningham, considerato tra i più grandi coreografi e innovatori del panorama della danza moderna e contemporanea.
Attraverso testimonianze, immagini, proiezioni-video, sperimentazioni pratiche, esempi di lezione e creazioni performative, il pubblico assisterà a un’ampia panoramica di una forma coreica “storica” e sarà coinvolto in una sorta di Happening-Event di ispirazione cunninghamiano.
Dino Verga e Stefania Brugnolini sono esperti della Tecnica Cunningham e ne propongono una personale visione e interpretazione, nel rispetto dei principi, delle logiche costruttive e delle qualità dinamiche del suo linguaggio.

Gli studenti dell’Accademia Nazionale di Danza si esibiranno in un estratto da Just do itOmaggio a Merce Cunningham, creato da Dino Verga in occasione dello spettacolo di fine anno del 2012, su musica originale composta dal maestro Marco Melia, con l’assistenza e l’ottimizzazione di Stefania Brugnolini.
Durante la lezione di tecnica gli studenti saranno accompagnati al pianoforte da Marco Melia e alle percussioni da Federico Di Maio.