HomeMostre ed EventiMostra internazionale libri antichi e di pregio a Milano

Mostra internazionale libri antichi e di pregio a Milano

LibriGiunge alla quarta edizione la Mostra Internazionale Libri Antichi e di Pregio a Milano.
Organizzata dall’Associazione Librai Antiquari d’Italia, la mostra è in programma dall’11 al 13 marzo 2016 presso il Salone dei Tessuti del capoluogo lombardo.

Oltre 30 prestigiose librerie antiquarie italiane e internazionali presentano al pubblico alcuni tra i loro volumi più preziosi: libri miniati, incunaboli, documenti rari ed edizioni di pregio contemporanee per il piacere di collezionisti, esperti bibliofili e di tutti gli appassionati della carta stampata.

- Advertisement -

In mostra l’incunabolo delle Etymologiae di Isidoro di Siviglia, dove appare il primo mappamondo nella storia della stampa oppure il raro incunabolo figurato del 1497 contenente i Trionfi e il Canzoniere di Francesco Petrarca.

Tra le opere letterarie presenti in mostra sono da citare: la prima edizione de La Divina Comedia contenente le illustrazioni del Paradiso (datata 3 marzo 1491), con la Vita ed il Commento di Cristoforo Landino riveduto da Fra Piero da Fighino; una preziosa prima edizione, datata 1531, de I Discorsi di Niccolò Machiavelli; una prima tiratura della prima stesura de La Secchia rapita, il maggior poema eroicomico italiano di Alessandro Tassoni, stampato nel 1622 in Francia a causa della censura ecclesiastica; una rara prima edizione del 1809 di Dell’origine e dell’ufficio della letteratura di Ugo Foscolo.

Tra i libri antichi di viaggio, la celebre opera Voyage pittoresque ou description des royaumes de Naples et de Sicile del Saint-Non, considerato un capolavoro nell’ambito del libro illustrato del Settecento francese, e sempre in ambito internazionale un album con la serie completa di quindici surimono, xilografie giapponesi stampate attorno al 1830 privatamente e in edizione limitata, che raffigurano scene da importanti drammi del teatro Nō ad opera di Totoya Hokkei; la prima edizione del libro Die Nibelungen di Franz Keim con otto grandi illustrazioni a doppia pagina del pittore e grafico austriaco Carl Otto Czeschka; l’edizione originale di una raccolta di illustrazioni intitolata Fasti di Milano o quadri storici della città e della provincia di Milano di Giovanni Francesco Boccaccini; probabilmente l’unica copia rimasta del Planctus Serviae, il lamento della Serbia, stampata a Venezia nel 1761 e precedentemente appartenuta al celebre collezionista Frederick North, quinto conte di Guilford.

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE