Amleto – National Theatre Live, ad aprile negli UCI Cinemas

Benedict Cumberbatch nel ruolo di Amleto, ShakespeareIn 46 multisale del Circuito UCI Cinemas, il 19 e 20 aprile 2016, alle ore 20.30, arriva Amleto – National Theatre Live, la messa in scena della tragedia di William Shakespeare interpretata da Benedict Cumberbatch, candidato all’Oscar 2015 come miglior attore protagonista per The Imitation Game e all’Emmy come miglior attore protagonista in una miniserie per Sherlock.

Sono stati ben 225.000 gli spettatori che lo scorso ottobre, da 25 diversi paesi, si sono collegati in diretta satellitare con il National Theatre di Londra per la trasmissione della tragedia diretta da Lyndsey Turner.

Distribuito da Nexo Digital, lo spettacolo è stato presentato in anteprima al Torino Film Festival e sarà trasmesso nelle multisale del Circuito UCI in occasione del quattrocentesimo anniversario della morte del poeta, all’interno della campagna Shakespeare Lives. Un importante programma internazionale che celebra il lavoro di Shakespeare e la sua influenza sulla cultura, l’istruzione e la società in generale, promosso dal British Council, l’ente culturale britannico, e dai partner della campagna GREAT Britain,  ovvero il Ministero degli Esteri britannico, UK Trade and Investment e VisitBritain.

«È veramente emozionante poter aprire la nostra produzione teatrale di Amleto ad un più vasto pubblico con il National Theatre Live – ha dichiarato Benedict Cumberbatch -. L’idea che le persone che, per un qualsiasi motivo, non possono raggiungere il teatro possano invece unirsi a noi per una notte nelle sale cinematografiche di tutto il mondo è straordinaria».

Il cast
Barry Aird (Soldier), Eddie Arnold (Danish Captain, Servant), Leo Bill (Horatio), Siân Brooke (Ophelia), Nigel Carrington (Servant, Cornelius), Ruairi Conaghan (Player King), Benedict Cumberbatch (Hamlet), Rudi Dharmalingam (Guildenstern), Colin Haigh (Priest, Messenger), Paul Ham (Official), Diveen Henry (Player Queen, Messenger), Anastasia Hille (Gertrude), Ciarán Hinds (Claudius), Kobna Holdbrook-Smith (Laertes), Karl Johnson (Ghost of Hamlet’s father), Jim Norton (Polonius), Amaka Okafor (Official), Dan Parr (Barnardo), Jan Shepherd (Courtier), Morag Siller (Voltemand), Matthew Steer (Rosencrantz), Sergo Vares (Fortinbras) e Dwane Walcott (Marcellus).

Le scenografie sono di Es Devlin, i disegni dei costumi di Katrina Lindsay, il video di Luca Halls, l’illuminazione di Jane Cox, le musiche di Jon Hopkins, il suono di Christopher Shutt, i movimenti di Sidi Larbi Cherkaoui e i combattimenti di Bret Yount.