Rachmaninov, l’integrale per violoncello e pianoforte in un nuovo CD di Silvia Chiesa e Maurizio Baglini

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Silvia Chiesa e Maurizio Baglini eseguono tutti i capolavori per violoncello e pianoforte di Sergej RachmaninovUn CD Decca, in uscita venerdì 29 aprile 2016, per la prima volta riunisce tutti i capolavori per violoncello e pianoforte di Sergej Rachmaninov (1873-1943).
Interpreti d’eccezione due solisti apprezzati sulla scena internazionale: Silvia Chiesa e Maurizio Baglini.
Coppia anche nella vita, la violoncellista milanese e il pianista pisano amano suonare insieme: come Duo sono ospiti di prestigiose istituzioni in tutto il mondo e per Decca hanno già registrato un fortunato album con le Sonate di Schubert e Brahms.

La nuova pubblicazione Sergej Rachmaninov: Complete works for cello and piano raccoglie alcuni celebri capolavori, quali la Sonata in sol minore op. 19 o Vocalise op. 34 n. 14, ma anche alcune pagine ingiustamente dimenticate, come l’Andantino con sordino del 1890.
«La perfetta padronanza tecnica non basta, per rendere giustizia al magmatico universo poetico di Rachmaninov bisogna avere il coraggio di lasciarsi coinvolgere emotivamente da ogni singola nota», afferma Silvia Chiesa sottolineando la complessità interpretativa del progetto.
Maurizio Baglini ne evidenzia, invece, il risvolto culturale: «Il recupero di musica visceralmente coinvolgente, ma scritta con grande sapienza e suprema attenzione alle capacità esecutive è la miglior risposta a una fase di imbarazzante banalizzazione che sta pervadendo il contesto socio-culturale contemporaneo».

Il CD è stato registrato a giugno 2015 nel Forum Fondazione Bertarelli di Poggi del Sasso, Cinigiano, Grosseto, sede di Amiata Piano Festival, sul grancoda Fazioli F278 1660 di Maurizio Baglini e con il violoncello Giovanni Grancino 1697 di Silvia Chiesa.

Share.

Comments are closed.