Fuocoammare, il film di Gianfranco Rosi nelle sale UCI Cinemas

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Fuocoammare, una immagine del filmIn 46 multisale UCI Cinemas, lunedì 9 maggio 2016, è in programma Fuocoammare, il film documentario diretto da Gianfranco Rosi e vincitore al Festival di Berlino.
Prima di girare il film, fedele al metodo della totale immersione, Rosi ha vissuto per un anno a Lampedusa, imparando sulla sua pelle cosa significhi vivere sul confine più simbolico d’Europa.
«Decidere di trasferirmi a vivere a Lampedusa è stato determinante. Per più di un anno ho vissuto il lungo inverno dell’isola e i tempi del mare – racconta Gianfranco Rosi -. Questo tempo mi ha permesso anche di cogliere il reale andamento dei flussi migratori. Era necessario superare la tendenza tipica dei media di andare a Lampedusa solo in occasione di una emergenza. Stando lì ho capito che la parola emergenza non ha senso: tutti i giorni c’è una emergenza, accade qualcosa. Non si può cogliere il senso di quella tragedia – continua il regista – senza un contatto non solo ravvicinato, ma anche continuativo. Solo così, tra l’altro, avrei potuto comprendere meglio il sentimento dei lampedusani che da vent’anni assistono al ripetersi di questa tragedia».

Fuocoammare
racconta di Samuele che ha 12 anni, va a scuola, ama tirare con la fionda e andare a caccia. Gli piacciono i giochi di terra, anche se tutto intorno a lui parla del mare e di uomini, donne e bambini che cercano di attraversarlo per raggiungere la sua isola. Ma non è un’isola come le altre, è Lampedusa, approdo negli ultimi 20 anni di migliaia di migranti in cerca di libertà.
Samuele e i lampedusani sono i testimoni a volte inconsapevoli, a volte muti, a volte partecipi, di una tra le più grandi tragedie umane dei nostri tempi.

Il film è uscito nelle sale italiane il 18 febbraio 2016, distribuito da 01 Distribution e Istituto Luce – Cinecittà.

Fuocoammare viene proiettato negli UCI Cinemas nell’ambito di ESSAI – Rassegna di cinema d’autore, i cui prossimi appuntamenti sono per il 16 maggio con Il Condominio dei Cuori Infranti, e il 23 maggio con La Comune.

Share.

Comments are closed.