Paolo Pejrone – Un giardino semplice

Paolo Pejrone - Un giardino semplicePalazzo Madama di Torino ospita lunedì 23 maggio 2016, alle ore 18.00, un incontro con Paolo Pejrone, autore del libro Un giardino semplice, edito da Einaudi.
Oltre all’autore saranno presenti Anna Regge, artista e paesaggista che ha realizzato le illustrazioni del libro, e la giornalista Marina Paglieri che modererà l’incontro.

Nel libro Paolo Pejrone accompagna il lettore in un’ideale passeggiata tra i colori e i profumi di un giardino che rispetta i tempi e le esigenze della natura. L’autore svela, inoltre, alcuni trucchi: dal poter avere rose brillanti tutto l’anno scegliendole e trattandole bene, a come mantenere un orto sempre ricco assecondando il lento e naturale succedersi delle stagioni.

Paolo Pejrone nato a Torino nel 1941, si laurea in architettura al Politecnico di Torino, diviene allievo di Russel Page e frequenta lo studio di Roberto Burle Marx a Rio de Janeiro. Dal 1970 lavora come architetto di giardini in Italia, Francia, Svizzera, Arabia Saudita, Grecia, Inghilterra e Germania. Collabora per vent’anni con l’Editrice Condé Nast e con numerosi giornali e riviste specialistiche. Ex Vice-Presidente per l’Italia della International Dendrology Society (I.D.S.), è socio fondatore dell’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (A.I.A.P.P.), ideatore, fondatore e presidente della mostra-mercato “Tre giorni per il giardino al Castello di Masino”, fondatore e presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino. Tra i libri pubblicati In giardino non si è mai soli – Diario di un giardiniere curioso (Feltrinelli, 2002), I miei giardini (aprile 2008), che ha inaugurato la nuova collana I Libri di Ville e Giardini di Mondadori Arte, La pazienza del giardiniere (ottobre 2009) – Einaudi, Foglie d’autunno (ottobre 2014) – Electa Mondadori.

Anna Regge, paesaggista e artista, dipinge su carta da sempre.  Predilige i soggetti naturalistici: in particolare sassi, pesci, insetti e piante. Nel 2013 ha vinto il primo premio nella sezione “Altri animali” della competizione “Illustra la Natura” indetta dalla rivista OASIS e nel 2015 il primo premio categoria “Animalia” del concorso dell’associazione ARDEA, Illustrare la Natura.  Le sue opere nel 2011 sono state esposte nella prestigiosa cornice della Certosa di San Giacomo a Capri e nel giugno del 2015 in una personale all’Orto Botanico di Torino intitolata “Serie naturali”.