HomeMostre ed EventiGAPscape, a Roma la mostra di Minya Mikic

GAPscape, a Roma la mostra di Minya Mikic

Ennio Morricone, opera di Minya Mikic - Mostra GAPscape
Ennio Morricone, opera di Minya Mikic – Mostra GAPscape

Palazzo delle Esposizioni di Roma ospita, dal 14 al 22 maggio 2016, la mostra “GAPscape – State of art – Italia”, progetto artistico di Minya Mikic.
In esposizione 37 ritratti di personalità italiane, tutte personalmente coinvolte nella realizzazione del lavoro, che rappresentano l’Italia di oggi e lo “stato dell’arte” del Paese sia nella sua accezione di attualità, sia in termini di eccellenze espresse.

- Advertisement -

Applicando alla ritrattistica una tecnica personale sviluppata nella pittura di quadri astratti su plexiglas, Minya mescola pigmenti puri e pasta acrilica stendendoli sulla superficie trasparente.
Trasformando in tratti e colori le analogie colte e le metafore createsi, l’artista esalta sapientemente gli spazi vuoti (gap) dai quali ammirare in trasparenza il paesaggio (landscape) sullo sfondo.
Il titolo GAPscape è così un gioco di parole, un neologismo per indicare al contempo l’idea artistica e la tecnica usata. Le eccellenze e i bellissimi paesaggi del Paese ne raffigurano metaforicamente anima e corpo.

Il lavoro offre un’immagine positiva dell’Italia come terra di intelligenze, passione professionale e fucina di talenti.

Minya Mikic è un’artista internazionale, nata nel 1975 da una famiglia di artisti e diplomata all’Accademia di Belle Arti di Novi Sad (ex-Yugoslavia). L’artista ha all’attivo mostre negli Stati Uniti, in Europa ed in Italia, e da qualche anno ha aperto uno studio a Zurigo.

L’esposizione, a cura di Achille Bonito Oliva, è patrocinata da Regione Lazio, Roma Capitale, Azienda Speciale Palaexpo, Istituto Svizzero di Roma, Comitato Italiano Paralimpico e vede il Comitato Roma 2024 come partner mediatico dell’iniziativa.

- Advertisement -
- Advertisement -

MOSTRE

- Advertisement -

LIBRI