Home Fotografia A Livorno le dimensioni parallele di Diego Cicionesi e Carlo D'Orta

A Livorno le dimensioni parallele di Diego Cicionesi e Carlo D’Orta

Diego Cicionesi, Solitudine
Diego Cicionesi, Solitudine

- Advertisement -

Nella Sala degli Archi di Fortezza Nuova a Livorno dal 26 maggio al 18 giugno 2017 resterà aperta al pubblico la mostra fotografica di Diego Cicionesi e Carlo D’Orta dal titolo “Dimensioni parallele. Città, visioni, percorsi”.

L’esposizione, ideata e realizzata da TST Art Gallery, è costituita da due diversi progetti artistici che mettono a confronto viste diverse sulla metropoli.

Le 14 immagini di Diego Cicionesi esprimono la bellezza del vivere in solitudine la città. Una valenza benevola dello stare da soli – in un mondo sempre più social e connesso – e dove l’esistenza scorre in solitudine, all’aperto. L’autore degli scatti cammina nella città contemporanea e vede in lontananza altre persone che diventano protagoniste dell’immagine, insieme allo spazio urbano.

- Advertisement -

Nei 12 scatti di Carlo D’Orta emergono particolari di moderne architetture urbane. Immagini quasi astratte di linee, colori e forme nello spazio come se l’artista volesse esortare l’interesse del visitatore per scoprire e ri-scoprire lo spazio urbano, per andare oltre, sforzandosi di decifrare un quotidiano visivo che non si vede mai, ma che abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni.
Le fotografie di Carlo D’Orta approdano ad una climax di forte sensibilità pittorica fino talvolta ad arrivare alla scultura. D’Orta scolpisce con il mezzo fotografico fino a creare delle vere e proprie sculture che vengono ospitate insieme alle sue fotografie. Le sculture sono realizzate da Andrea Ciresola.

- Advertisement -

MUSICA

TELEVISIONE