The Teacher, un film di Jan Hrebejk – Recensione

0
Zuzana Mauréry in una scena del film The Teacher

Zuzana Mauréry in una scena del film The Teacher

Jan Hrebejk non è Mungiu e non è Puiu. Non possiede l’intelligenza cinematografica, l’acume, l’energia espressiva di quegli autori. Per contro, lo script di Petr Jarchovsky da cui The teacher prende le mosse, presenta motivi di indubbio interesse. Penso al tono risentito con cui, nel restituire il clima tetro e opprimente dei primi anni Ottanta a Bratislava (la stessa città in cui il povero Dubcek, privato ormai di onori e potere, era costretto a lavorare come idraulico), il racconto si fa denuncia di un regime dittatoriale – quello del socialismo sovietizzato – ormai incancrenito e prossimo a tirare ignominiosamente le cuoia. La figura della compagna Drazdechova, l’insegnante dai modi all’apparenza garbati e gentili che, forte del ruolo che ricopre nel partito comunista, impone una serie di favori personali agli alunni e ai loro genitori, minacciando pesanti ritorsioni a quanti non si prestano alle sue richieste, diventa in qualche misura emblematica di un sistema di potere vessatorio fondato sul privilegio, l’arbitrio, l’intimidazione, il ricatto. La scena della riunione scolastica, nell’evidenziare le differenti reazioni dei genitori degli studenti davanti ai soprusi dell’insegnante – si va dal rifiuto alla connivenza, alla pavida sottomissione -, è sicuramente debitrice di La parola ai giurati (della pièce di Reginald Rose e del film di Sidney Lumet), anche se qui la linearità narrativa è infranta da una serie di flashback che intendono dare alimento alla tensione drammatica (con esiti, invero, non sempre felici…).

La sequenza conclusiva, che lo spettatore radical chic ancora infoiato dalla mistica marxista-stalinista troverà comodo leggere in termini assolutori e qualunquisti (ovvero: le disfunzioni del socialismo reale alla fin fine sono le stesse che si presentano anche in una società libera), andrà invece inteso come un malizioso e beffardo sberleffo finale, di quelli a cui il cinema horror ci ha abituati ormai da decenni, un soprassalto derisorio e amaro (all’interno di un happy end consolatorio), teso a denunciare la mancata epurazione, oggi, dopo la caduta del muro, di quegli abietti figuri che in un passato ancora recente potevano agire impunemente ricorrendo a soprusi e prevaricazioni.

Nicola Rossello

Scheda film
Titolo: The Teacher. Una lezione da non dimenticare
Regia: Jan Hrebejk
Cast: Zuzana Mauréry, Csongor Kassai, Peter Bebjak, Martin Havelka, Ondrej Malý, Éva Bandor, Zuzana Konecná, Richard Labuda, Oliver Oswald
Durata: 102 minuti
Genere: Commedia
Distribuzione: Satine Film
Data di uscita: 7 settembre 2017

The Teacher – Guarda il trailer

Comments are closed.