L’Aura, esce il video di “Unfair” estratto dall’ultimo album “Il contrario dell’amore”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’AuraÈ online il video di “Unfair”, il nuovo singolo di L’Aura estratto dall’ultimo disco di inediti “Il contrario dell’amore”.

Il video, diretto da Michele Piazza, è un racconto visivo del rapporto della cantante con la propria madre, grazie alla costante presenza di immagini e filmati dell’infanzia di L’Aura, sapientemente ripresi dalla telecamera di suo padre quando lei era solo una bambina.

«Per questo video devo ringraziare soprattutto due persone – commenta L’Aura in merito al video di “Unfair” – mio papà Gianfranco, che è lo sguardo dietro la cinepresa di molti dei clip, girati tutti tra il ’91 e il ’93, e mia mamma Tiziana, che ha radunato tutte le foto che ci ritraggono. Avevamo davvero tanto materiale, ed è stato un viaggio bellissimo ripercorrere con loro quei momenti così fondamentali della mia infanzia. A volte ci si chiede come sia possibile conservare tutta la tristezza e la rabbia dei nostri ricordi più bui quando ne abbiamo altrettanti così luminosi, così felici. Eppure è così, certe partite perse scavano dentro tracciando solchi profondi, ed è lì che ritroviamo noi stessi: fragili, forti, trepidanti ed emozionati esseri umani, sempre alla ricerca di qualcosa che non abbiamo e che forse non troveremo mai».

Prosegue intanto il tour in cui l’artista presenta dal vivo il suo nuovo disco di inediti.
Queste tutte le prossime date live, organizzate da BMU Music Intersuoni:
5 dicembre 2017 – Bravo Café di Bologna;
7 dicembre – Festival “Su la testa” di Albenga (SV);
20 dicembre – Salumeria della musica di Milano;
21 dicembre – Sala Studio @ Auditorium Parco Della Musica di Roma;
26 gennaio 2018 – Modo Club di Salerno.

Dopo sei anni di assenza, l’artista bresciana ha pubblicato “Il contrario dell’amore”, un album ispirato alla musica degli anni ’60, ’70 e ’90, un vero e proprio viaggio attraverso le epoche più significative per la musica pop-rock.

«Il contrario dell’amore cos’è? – racconta L’Aura – È “puro amore dietro una canzone d’odio”. Il concetto attorno al quale ruotano tutti i brani è proprio questo. Quel lato oscuro dell’amore di cui sono impregnati molti dei nostri rapporti umani. Quel “brutto” interiore che solo chi amiamo veramente è in grado di tirare fuori da noi. È questo che mi ha affascinata tanto da elaborare un intero album. In molti tendono a vedere il lato luminoso delle cose. A me fa gola il lato ombra, quello che nessuno vuole vedere. Scrivere di ciò che si pensa, ma non si ha il coraggio di dire».

Share.

Comments are closed.