L’assoluto presente, un film di Fabio Martina

L’assoluto presente, una scena del filmIl film L’assoluto presente di Fabio Martina esce nelle sale italiane venerdì 15 dicembre 2017, distribuito da Lo Scrittoio in collaborazione con Circonvalla Film.

L’assoluto presente, ambientato e girato a Milano ai giorni nostri, è la storia di tre ragazzi sui venti anni, Cosimo, Riccardino e Giovanni. A bordo di un Suv, percorrono le strade deserte del centro città. All’improvviso fermano l’autovettura in prossimità di un parco, scendono e aggrediscono un passante apparentemente sconosciuto, in cui si sono casualmente imbattuti, lasciandolo steso sull’asfalto, in un lago di sangue e privo di conoscenza. I tre scappano via in preda all’euforia e, negli istanti successivi all’aggressione, non danno l’impressione di aver capito la gravità di ciò che hanno fatto.

Il film è ispirato a fatti di cronaca. Gli attori, tutti esordienti al cinema, provenienti dal teatro, sono: Yuri Casagrande (Cosimo); Gil Giuliani (Giovanni); Claudia Veronesi (Riccardino); Francesca Tripladi (Laura). Con la partecipazione straordinaria di Marco Foschi, Federica Fracassi, Bebo Storti e Umberto Galimberti.

Il titolo di quest’opera si rifà alle parole del filosofo Umberto Galimberti, intervistato da Fabio Martina – sul tema giovani e futuro – nel 2014, il quale ha dichiarato che «i giovani vivono l’assoluto presente e il futuro non lo vogliono vedere minimamente, perché hanno paura dell’imprevedibile, del precariato, dell’insignificanza sociale…».

Al Cinema Spazio Oberdan di Milano, in occasione dell’uscita del film saranno presenti in sala per un incontro con il pubblico il regista e il cast.

Fabio Martina, autore e regista di documentari e di film, dopo la laurea in filosofia, la frequentazione della Scuola del Cinema di Milano e una lunga collaborazione con Rai nell’area regia,  firma e produce audiovisivi nella Milano vibrante dei primi anni del 2000. I suoi film, che trattano di temi sociali, etici e filosofici, mettono in discussione i cliché e gli stereotipi della società moderna, trovando larga diffusione in festival internazionali e ottenendo successi di pubblico e di critica. Tra i suoi lavori “A due calci dal paradiso” (2006), vincitore del Premio Opera Prima alla 24ª edizione di Sport Movies & Tv – Milano International FICTS Fest, e “Che cos’è l’amore” (2015), tenera storia d’amore tra una pittrice di 93 anni e un drammaturgo teatrale di 50 anni, che è già un cult per il pubblico italiano.

Scheda film
Titolo: L’assoluto presente
Regia: Fabio Martina
Cast: Yuri Casagrande; Gil Giuliani, Claudia Veronesi, Francesca Tripladi
Durata: 82 minuti
Genere: Drammatico
Distribuzione: Lo Scrittoio
Data di uscita: 15 dicembre 2017

L’assoluto presente – Guarda il trailer