Ippolito Caffi al Sinebrychoff Art Museum di Helsinki

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Un'opera di Ippolito CaffiÈ dedicata a Ippolito Caffi la mostra che dal primo febbraio al 27 maggio 2018 è aperta al pubblico al Sinebrychoff Art Museum di Helsinki (Filandia).
Giunge per la prima volta in un museo scandinavo l’arte del grande Ottocento italiano, che viene così celebrata nella sua riscoperta e nel rinnovato successo che sta riscuotendo in tutta Europa.

L’esposizione presenta oltre settanta opere e un prezioso nucleo di disegni provenienti dalle collezioni della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro e del Gabinetto Disegni e Stampe della Fondazione Musei Civici di Venezia appartenenti all’imponente fondo donato dalla vedova Virginia Missana nel 1889 alla Città di Venezia.

Considerato il più moderno e originale vedutista dell’Ottocento, insuperabile nell’immortalare con la sua pittura di luce l’anima di luoghi e di popoli incontrati in tanti viaggi in Italia, in Europa e nel bacino del Mediterraneo, Ippolito Caffi (1809-1866) – artista bellunese di nascita e veneziano d’elezione – fu uno straordinario pittore-reporter, oltre che un irrequieto osservatore della società e un convinto patriota.

Il progetto espositivo intende valorizzare e promuovere il patrimonio e l’arte veneziana all’estero.

Share.

Comments are closed.