HomeCinemaTonya, un film di Craig Gillespie – Recensione

Tonya, un film di Craig Gillespie – Recensione

Tonya
Margot Robbie protagonista del film Tonya

Una ghiotta occasione, quella che l’australiano Craig Gillespie si è trovata tra le mani, sprecandola: riflettere sull’incredibile vicenda della pattinatrice Tonya Harding e sulle disfunzioni del sistema giudiziario americano, un sistema intralciato dalle tare del garantismo sempre e comunque e del politicamente corretto, tanto da consentire a un’atleta che aveva fatto massacrare a colpi di spranga le gambe di una più quotata rivale di gareggiare tranquillamente alle Olimpiadi sotto i colori della bandiera degli Stati Uniti. Si ha un bel citare, nel film, il principio pirandelliano del relativismo conoscitivo: alla fin fine Gillespie sceglie di adottare la versione dei fatti fornita dalla Harding, assolvendola da ogni responsabilità (Tonya voleva solo intimidire, non già azzoppare la diretta concorrente) e arrivando a fare di lei una sorta di eroina del nostro tempo. Verso la fine della pellicola, però, un televisore acceso accenna al caso di O. J. Simpson: altra vicenda giudiziaria emblematica del razzismo alla rovescia, rivolto contro la buona società bianca e anglosassone, che attraversa ormai da anni l’America (e l’Occidente).

- Advertisement -

La messa in scena di Gillespie mira in alto, troppo in alto. Il taglio documentaristico attraverso cui ci viene restituito lo scenario degradato, miserabile e violento del white trash entro cui Tonya consuma la sua esistenza si combina assai presto con i ritmi febbrili e sussultanti e le note caustiche del cinema dei fratelli Coen e di Scorsese: modelli maiuscoli con cui Gillespie prova a suo modo a misurarsi, assecondando una strategia progettuale decisamente ambiziosa, che però l’esile respiro espressivo del racconto riesce a onorare solo in parte.

Nicola Rossello

Scheda film
Titolo: Tonya
Regia: Craig Gillespie
Cast: Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Julianne Nicholson, Paul Walter Hauser, Bobby Cannavale
Durata: 121 minuti
Genere: Biografico
Distribuzione: Lucky Red
Data di uscita: 29 marzo 2018

- Advertisement -

Tonya – Guarda il trailer

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE