Muse, a novembre esce il nuovo album ‘Simulation Theory’

Muse,cover album ‘Simulation Theory’I Muse hanno annunciato che il loro ottavo album in studio, ‘Simulation Theory’, sarà pubblicato il 9 novembre 2018.

Gli undici brani che compongono il nuovo album sono stati prodotti dalla band, insieme a diversi produttori rinomati tra i quali Rich Costey, Mike Elizondo, Shellback e Timbaland. Ogni canzone dell’album sarà accompagnata da un video.

I singoli ‘Something Human’, ‘Thought Contagion’ e ‘Dig Down’, come pure il nuovissimo brano ‘The Dark Side’ sono tutti disponibili come download quando si pre-ordina l’album. ‘The Dark Side’ è la canzone dei Muse, con la voce riconoscibile di Matt Bellamy, chitarre roventi e la sezione ritmica di Chris Wolstenholme e Dominic Howard.

Simulation Theory’ sarà pubblicato in tre formati: Standard (11 brani), Deluxe (16 brani) e Super Deluxe (21 brani). Tra i brani in più rispetto a quelli contenuti nella versione standard una versione acustica gospel di ‘Dig Down’, la partecipazione della UCLA Bruin Marching Band in ‘Pressure’, una versione dal vivo di ‘Thought Contagion’, versioni acustiche di diversi brani tra cui ‘Something Human e versioni ‘Alternate Reality’ di ‘Algorithm’ e ‘The Dark Side’.

L’artwork dell’album è stata realizzata dall’artista digitale Kyle Lambert, che aveva disegnato le locandine di ‘Stranger Things’, ‘Jurassic Park’ e molti altri film. La cover della versione Super Deluxe è stata invece realizzata da Paul Shipper, i cui lavori precedenti includono ‘Star Wars: The Last Jedi’ e ‘Avengers: Affinity War’, tra gli altri.

Simulation Theory’ segue ‘Drones’, pubblicato nel 2015 e Disco d’Oro in Italia. Da allora, il trio è stato in tour portando il ‘Drones World Tour’ in ogni angolo della terra. Il concerto è stato ripreso e distribuito nei cinema lo scorso Luglio.

I Muse sono Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenholme. Il loro ultimo album in studio, Drones, fu pubblicato a Giugno 2015 e debuttò al Numero 1 in 21 paesi, tra cui il loro primo Numero 1 in America. Nel Febbraio 2016, l’album finì per vincere un Grammy Award, il loro secondo, per Best Rock Album. Dal loro debutto nel 1994, i Muse hanno pubblicato sette album in studio e venduto 20 milioni di album in tutto il mondo.
I Muse hanno vinto diversi riconoscimenti musicali tra i quali due Grammy Award, un American Music Award, cinque MTV Europe Music Award, due Brit Award, dieci NME Award e sette Q Award, tra gli altri.